Il veliero Alex attracca al porto| Salvini: "Non autorizzo lo sbarco" - Live Sicilia

Il veliero Alex attracca al porto| Salvini: “Non autorizzo lo sbarco”

Il veliero Alex al porto di Lampedusa

Mediterranea Saving Humans: "Migranti sequestrati". Il ministro: "Difendo l'Italia"

VERSO LAMPEDUSA
di
40 Commenti Condividi

LAMPEDUSA (AGRIGENTO) – La barca a vela Alex della ong Mediterranea ha attraccato nelle banchina del porto di Lampedusa. Dal molo qualcuno ha applaudito, altre persone hanno gridato “bravi, bravi”.

Sono presenti le forze dell’ordine. I 41 migranti, tutti con il salvagente addosso, sono ora sul ponte del veliero in attesa di scendere. Ma il ministro dell’Interno Matteo Salvini è categorico: “Non autorizzo nessuno sbarco di chi se ne frega delle leggi italiane e aiuta gli scafisti”.

“Non avevamo altra scelta. Siamo stremati ma felici di aver portato in salvo queste persone”, aggiunge  Alessandra Sciurba portavoce di Mediterranea Saving Humans.  Sciurba parla di “situazione surreale. Ci sono persone che rischiano di svenire e che devono andare in bagno, i nostri servizi igienici sono inservibili e nessuno ci dice cosa fare. Questo è un sequestro di persona, non è più uno Stato di diritto. Devono farci sbarcare”. 

Le motovedette avevano chiesto al capo missione della nave, Erasmo Palazzotto, di fermarsi, ma il parlamentare palermitano di Sinistra Italiana avrebbe spiegato che lo stato di necessità a bordo non consentiva di attendere altro tempo. Quindi ha deciso di entrare in porto. 

L’imbarcazione è stata scortata da una motovedetta della Guardia di finanza e da un gommone della Capitaneria. A bordo ci sono 41 dei 54 migranti soccorsi in acque libiche. “Chiediamo dell’acqua potabile e la presenza immediata di un medico a bordo perchè c’è una emergenza sanitaria – dice Palazzotto – Ci sono casi di scabbia e persone che devono andare subito in bagno. Queste persone sono stremate, cosa volete fare?”. 

È stato un crescendo di tweet da parte di Mediterranea Saving Humans fino all’annuncio che avrebbero forzato il blocco. Salvini risponde con fermezza: “Rifiutano acqua per poter dichiarare lo stato di necessità a bordo e forzare il blocco: così sperano nell’impunità. Chiedono soldi per pagare le multe previste dal Decreto Sicurezza Bis: così aumentano le donazioni e il business. Sono tornate davanti alla Libia: così incentivano le partenze e il rischio di naufragi e fanno felici gli scafisti. Queste sono le Ong. Non ci faremo intimidire, non ci piegheremo ai ricatti, difenderemo l’Italia”. “Io denunciato per sequestro di persona? Siamo al ridicolo”, aggiunge Salvini. 

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

40 Commenti Condividi

Commenti

    Non se ne può più di tanta solidarietà a pagamento, perché non ci crede neanche un bambino che tutto questo è gratis

    Una barca a vela che viene utilizzata come nave da soccorso è una vergogna, ormai si è capito che non gli importa nulla degli immigrati interessa solo fare la guerra a SALVINI, chi c’è dietro? pensare che ci sia il PD è semplicemente riduttivo, qui gli interessi saranno sicuramente altri, però così facendo SALVINBI da solo in italia arriverà al 60% dei consensi con tutti i problemi che ne derivano, qualche pseudo magnate dovrebbe farsene una ragione .

    E’ incredibile ciò che combinano queste pseudo OGN.
    Adesso la capitana Carola ha cominciato a rilasciare interviste a destra e a manca.
    Gli italiani hanno già dato troppo in tema di accoglienza, e si è visto quante ruberie c’erano dietro con le complicità politiche.

    Luca Casarini vai avanti, siamo tutti con Te e la ONG Mediterranea.

    Una domanda, cosa ci sta a fare imbarcata da giorni su questo veliero della ONG Mediterranea la giornalista RAI Angela Caponnetto? Tra l’altro in una telefonata trasmessa oggi su Rai News 24 si lamentava, lei e non un migrante, che ormai sono giunti al limite di sopportazione della permanenza in mare.

    Giovanni, invece non se ne può più di questo razzismo un tanto al chilo. Basta razzismo, basta

    Per nessuno (omen nomen, mai nick più appropriato e consono!) giovanni e Galileo (il vero Galileo si starà rivoltando nella tomba!): dovete solo inchinarsi di fronte al coraggio di Carola, Sea Watch, mediterranea e delle altre ong.

    ora basta mi auguro un arresto stavolta senza che giudici politicizzati intervengano

    Siamo diventati il paese delle barzellette,chi arriva comanda e detta legge,è una vergogna inaudita,spero vivamente che Salvini e Di Maio facciano qualcosa di veramente forte per nn fare arrivare più clandestini illegali

    Cosa c’entra il razzismo?
    Casomai non se ne puó piú di questa mafia dei mercanti di uomini, possibilmente giovanotti o giovani donne con i capelli colorati (strano, mai gente anziana o di mezz’etá…) e che non sembrano esattamente stremate.

    Solo con l’arma del voto ci si può difendere da tanta arroganza, al limite della sfida piratesca ,delle Ong!!!La prossima tornata elettorale, Fratoianni scomparirà, il PD avrà percentuali da prefisso telefonico! Resteranno “a rosicare” all’opposizione per i prossimi trent’anni!!! Vergogna ! Gli italiani non dimenticano !

    Alleluia… alleluia…! Benvenuta tutta l’Africa in italia grazie a fanatici radical chic sinistroidi perdenti, grazie al Papa e alla chiesa cattolica diventati garanti e portavoci degli atei e miscredenti e dulcis in fundo un grazie profondo ai nostri giudici politicizzati (la stragrande mazzioranza dei togati) cattocomunisti. Grazie a questi emeriti moralisti l’Italia sarà il campo profughi di tutti gli africani mantenuti con 22mila euro a persona al mese…. GRAZIE DI CUORE

    parla al singolare,gli italiani non hanno nulla a che fare con delinquenti anarchici

    SIAMO UNA VERGOGNA, MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO

    RICORDATEVI CHE SIAMO STATI, SIMO,E , SAREMO SEMPRE UN POPOLO DI MIGRANTI. NON AUGURO A NESSUNO DI CADERE IN COSI’ ESAGERATA INTOLLERANZA. S’E’ PRODOTTO TANTO ODIO CONTRO UN POPOLO AL DECLINO: QUELLO AFRICANO. DA SEMPRE COLONIZZATO DA POTERI IMPERIALISTI CHE TUTTO GLI HANNO TOLTO: LA DIGNITA’, TRASPORTANDOLI IN CATENE NELLE AMERICHE COME SCHIAVI. GLIABBIAMO TOLTO IL PETROLIO, L’ORO, I DIAMANTI, GLI ALBERI, L’AVORIO, ABBIAMO DECIMATO I LORO ANIMALI, TOLTO URANIO E PLUTONIO ED INFINE DA LORO AVANZA LA DESERTIFICAZIONE E LA SICCITA’. SONO STATI PRIVATI DI OGNI COSA E ADESSO LI STANNO FACENDO ODIARE DAI POPOLI CATTOLICI/INDUSTRIALI CHE LI VEDONO COME NEMICI E PESTE. UN GIORNO POTREBBE CCADERE ANCHE A NOI, CHE GI’ MANDIAMO I NOSTRI FIGLI IN NORD EUROPA A TOGLIERE LAVORO A QUEGLI ALTRI CALUNNIATORI, MA PER CERTI VERSI MIGLIORI DI NOI. RICORDATEVI CHE QUESTI IMMIGRTI NON VOGLIONO RESTARE IN ITALIA………VOGLIONO SOLO TRANSITARE VERSO POPOLI PIU’ CIVILI. EVVIVA IL NOSTRO CRISTIANESIMO E LO SCAMBIATEVI UN SGNO DI PACE……

    Faccia uno sforzo, non è difficile, si colleghi ad internet e leggerà che solo nel 2019 gli italiani emigrati all’estero sono ad oggi 128.000 (medici, laureati vari, ecc.) e nel 2018 sono stati 285.000, quindi può farsi quattro conti. Al proposito, lo sa che i 49 milioni di euro che la lega del capitano non ha restituito agli italiani non sono stati restituiti neppure a lei?

    Dove intervenire pure il Ministro delle Difesa con Marina, Aeronautica ed Esercito….ADESSO BASTA !! Bisogna difendere i confini anche con la forza se necessario.
    Come si immaginava, la sentenza del GIP di Agrigento ha lanciato il messaggio che è possibile arrivare senza problemi ( ho letto altresì che oggi un Albanese con la propria auto ha speronato un posto di blocco dei CC ….adesso che farete? ). MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO

    La nozione di immigrato è un errore. L’immigrato è qualcuno che fa un viaggio regolare da un punto a un altro, come l’uccello migratore, appunto. Qui invece è gente che fugge dai massacri. Né sono rifugiati, perché un rifugio lo stanno cercando.
    Non importa il tuo credo SIAMO TUTTI FIGLI DELLO SESSO DIO, non si può rimare indifferenti…

    Mai una variazione sul tema, un concetto sviluppato autonomamente, un pensiero che manifesti un briciolo di empatia con chi si impegna sinceramente per aiutare dei poveri disgraziati che non vi tolgono niente…Usate parole disumane, le stesse che il vostro idolo della Lega Nord adopera per anestetizzare le vostre menti e le vostre coscienze…E poi quante false notizie, la barca a vela viene usata perchè la nave madre di Mediterranea è stata sequestrata per ordine del grande capo, dopo l’ultima missione umanitaria. Inoltre non è una novità che un giornalista della RAI salga su un’imbarcazione del genere, è il suo lavoro, è pagata per questo, o dobbiamo arrivare a dare soltanto notizie che soddisfano il grande capo e i suoi adoratori ipnotizzati dalle sue sguaiate dirette facebook? Vi auguro sinceramente di ritrovare voi stessi e la vostra umanità.

    signor Vottorio lei come tutto il PD giustamente gridate “dove sono questi 49 milioni” vi attaccate a questo come cozze allo scoglio, OK GIUSTISSIMO, ma di questo che le riporto sotto ne vogliamo parlare un attimino?
    lo stesso Matteo Renzi che a inizio 2016 invitava le famiglie a investire nella Mps
    quella stessa Mps nazionalizzata da Gentiloni e dal ministro dell’Economia Padoan
    Il Fondo Atlante, creato su pressing dell’ex presidente del Consiglio, ha però bruciato 3,4 miliardi su Popolare Vicenza e Veneto Banca, rilevate a fine giugno da Intesa Sanpaolo a un euro prima che un nuovo bail in devastasse tutto
    La Banca Popolare dell’Etruria ha fatto salire alle stelle l’indignazione degli italiani di fronte allo spettacolo dei risparmiatori truffati con il bail-in delle obbligazioni subordinate.
    Air Force Renzi, ora è ufficiale costa 150 milioni di euro

    si certo ma oramai il troppo stroppia.

    Fanno ciò che vogliono. Hanno la magistratura dalla loro parte. Guai a noi però a non fermarci all’Alt delle forze dell’ordine…i magistrati ci danno l’ergastolo.

    Se vogliono risolvere radicalmente il problema sia delle ONG che degli innumerevoli sbarchi fantasma fuori controllo sulle coste siciliane l’unica soluzione è militarizzare le coste applicando se è il caso, tramite governatori militari di zona, la legge marziale prevista in uno stato di guerra. Con la bontà e la preghiera questo problema non solo non si risoverà ma si incrementerà all’infinito.

    EGREGIO IO,UNA COSA L’HANNO SICURAMENTE FATTA,HANNO TOLTO 250 MILIONI (RIPETO MILIONI), DI FINANZIAMENTO PER LA SISTEMAZIONE DELLE PERIFERIE DELLE CITTA’ SICILIANE

    COME SI PUO’ PENSARE CHE AL MESE OGNI MIGRANTE CI COSTA 22.000 EURO. NEGLI ULTIMI 4 ANNI ABBIAMO CENSITO ED ACCOLTO CIRCA CENTOMILA MIGRANTI,QUINDI SECONDO LEI SPENDIAMO CIRCA 27 MILIARDI L’ANNO PER MANTENERLI, QUANDO LA FINANZIARIA DEL GOVERNO E’ STATA DI 30 MILIARDI COMPLESSIVI!!!!!LA PREGO LA SMETTA

    ADESSO BASTA!!!!!!!INTERVENGA PURE TERMINATOR,ROY BATTY,HULK,GIG ROBOT D’ACCIAIO,SHREK,LA DONNA CANNONE ED IL CAPPELLAIO MATTO.TUTTI A DIFESA DELLA QUOTA CENTO CONQUISTATA DA PIPPO 1957.

    Parli per lei!

    Tutto combinato! Che vergogna! Le stanno provando tutte per abbattere questo governo del popolo ma non gradito alle sinistre!

    Non autorizza lo sbarco x quante ore? La stessa storia.

    Quando si vota? Questi le poltrone non le mollano attualmente.

    Si tutti, 4 gatti.

    Il cristianesimo non c’entra nulla. Non c’entra nulla essere stati un popolo di migranti. Ogni stato si deve autotutelare.

    Il popolo Africano è sempre stato in declino x demeriti propri no altrui. X i propri governi.

    Quindi per necessita in italia si possono violare le leggi ?
    I nostri magistrati permettono questo ?

    quando si capirà che il vero problema che si è ormai reso irrisolvibile è il dramma dellla nostra EMIGRAZIONE dei migliori da oltre 10 anni a ritmo di 150 mila l’anno, e non la falsa rappresentazione di una “invasione di 3/4000 l’anno (che poi la maggior parte vanno anche via dall’Italia) altro che IMMIGRAZIONE) sarà troppo tardi. Non ci sta niente da fare. D’altronde il tasso di analfabetismo di questo paese è del 60%. Tutto torna,anche le cifre.

    Ad ogni azione corrisponde una reazione. La terza legge della dinamica, certamente la gip che ha graziato la capitana teutonica, non la conosceva. E così ha potuto annegare, senza alcun rimorso di coscienza, la Legge nella sua vasca ideologica. Diventando la madre di ogni attracco non autorizzato presso i moli italici. Impunemente. Dato che in Italia le toghe sono dei demiurghi che possono fare e disfare a loro piacimento, senza dover rendere conto delle loro ‘malefatte. Come invece capita ad ogni altro cittadino. E da ciò l’attuale caos. Mentre Mattarella se la ride. Poiché se così non fosse, avrebbe già da tempo aperto bocca. E’ o non è il primo magistrato d’Italia? Ma come fa a dormire la notte, mentre lo Stivale si sbriciola?

    Con le sentenze “capolavoro” dei giudici di parte che danno ragione ai falsi benefattori delle ONG e con i politici di sinistra che preferiscono stare dalla loro parte piuttosto che da quella degli italiani, alla prossima tornata elettorale Salvini otterrà una maggioranza a dir poco bulgara, e magari potrà governare senza alleati, specie con i 5stelle che si sono rivelati incapaci e senza spina dorsale, tanto da essere considerati l’anello debole di questo governo: i ministeri di Difesa, Giustizia e Trasporti non dovevano essere dati a loro …

    Panormos, il tuo pensiero,qui (mi riferisco non alla semplice lettura, ma alla comprensione di ciò che hai scritto) è compreso si e no da due lettori, massimo 3, su 10. Tutti gli altri ragionano per slogan semplici e si guarderanno bene dall’approfondire e informarsi. Non abbiamo grandi speranze, in questo pperiodo. Troppa, troppa ignoranza. Sono un gregge al soldo del furbo acchiappavoti.Lo sttesso che li ha perculati per tanti anni dicendo peste e corna dei terroni, adesso gli ha creato il nemico contro cui sfogare. Penoso. E gli vanno appresso e sono come lo struzzo.

    No. E’ l’art. 51 del codice penale che lo permette. Basta approfondire un attimo invece di tasteggiare a muzzo prendendosela con i magistrati, che la legge la applicano.

    Non è lo stivale che si sta sbriciolando, ma i cervelli all’ammasso abbagliati dalla storytelling dell’uomo forte che scongiura una invasione inesistente. Il nostro Presidente, se è stato zitto fino ad ora, lo ha fatto con grande difficoltà.Perchè avrebbe dovuto far dimettere qualche ministro e ciò significava crisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *