Scontro auto-moto in pieno centro| In gravi condizioni un 22enne - Live Sicilia

Scontro auto-moto in pieno centro| In gravi condizioni un 22enne

Il giovane, B.G, viaggiava a bordo di un Honda Sh quando all'incrocio con via Archimede è avvenuto lo scontro con una Fiat Panda. E' in prognosi riservata a Villa Sofia.

Palermo, via Isidoro Carini
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – E’ stata una lunga scia di gravi incidenti stradali quella del fine settimana. A Palermo due giovani sono stati ricoverati in gravi condizioni in seguito a due impatti violentissimi avvenuti in centro città. Ultimo in ordine di tempo, lo scontro tra un motociclo Sh 150 ed una Fiat Panda guidata da una ragazza di 23 anni che si è verificato poco dopo le 23 in via Isidoro Carini, ad angolo con via Archimede.

Il centauro, B.G di 22 anni, è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato all’ospedale Villa Sofia da un’ambulanza del 118. Per lui la prognosi è riservata. Restano gravi le condizioni di salute di marco Z., il diciannovenne coinvolto in un incidente nella notte tra sabato e domenica.

Anche in questo caso lo scontro è avvenuto tra uno scooter ed un’auto: in via Principe di Villafranca l’impatto si è rivelato violentissimo ed ha provocato pesanti traumi al giovane che si trovava a bordo del ciclomotore. Lo schianto con la macchina l’ha infatti fatto sbalzare dalla sella facendolo finire contro un cassonetto per i rifiuti. In entrambi i casi i rilievi sono stati effettuati dalla polizia municipale.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    tipico! chi sale da via Archimede in quel punto ha l’obbligo di dare la precedenza a chi proviene da Via Isidoro Carini e di voltare a destra…Tutti invece oltre a non dare la precedenza attraversano la via Isidoro Carini…succedono sempre incidenti in quel punto ma nessuno vuole proprio capire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.