Scuola, l'attraversamento che mette in sicurezza i ragazzi - Live Sicilia

Scuola, l’attraversamento che mette in sicurezza i ragazzi

Da via Santa Sofia a via Galermo. Dal Brt a scuola. Inaugurato oggi il passaggio pedonale.
IL FERRARIN
di
0 Commenti Condividi

“Il nostro istituto sa dare grandi opportunità di valorizzazione professionale ai propri studenti nel settore dell’Aeronautica – spiega l’insegnante di Scienze della Navigazione Aerea Francesco Nauta – qui i nostri ragazzi raggiungono grandi obiettivi e ricoprono qualifiche specifiche come il controllore del traffico aereo, il meteorologo, il manutentore aeronautico oltre ad altri ruoli da poter ricoprire nelle compagnie aree e negli aeroporti”.

Inaugurato stamattina il passaggio di attraversamento pedonale da via Santa Sofia, al civico 87, in prossimità della Torre Biologica e alla fermata del Brt dell’Amts, dell’Istituto Tecnico Aeronautico “Arturo Ferrarin”, sede unica in via Galermo 172. A tagliare il nastro la dirigente scolastica dell’I.T.A.E.R insieme ai vari rappresentati dell’istituto, gli ex alunni della scuola e le varie figure professionali del settore dell’Aeronautica tra cui i manutentori e i controllori di Torre.

Durante la cerimonia è stato sottolineato quanto importante sia stato il coinvolgimento dei tanti Enti e delle tante professionalità che sono state ringraziate dal Dirigente dell’I.T.A.E.R. “Ferrarin” di Catania, dott.ssa Patrizia Pittalà, e che hanno reso possibile la realizzazione di un progetto atteso da tempo. Sono stati ringraziati anche i precedenti Dirigenti che si sono succeduti nella conduzione dell’Istituto, prof. Finocchiaro e dott.ssa Morsellino, e che con impegno e determinazione hanno contribuito attivamente alla realizzazione del progetto che oggi vede il suo compimento.

Speciali ringraziamenti sono stati rivolti al Direttore dell’Università di Catania Prof. Giovanni La Via, al Direttore Generale dell’Azienda Policlinico, al Direttore dell’Arcidiocesi di Catania Roberto Mangiagli, al presidente di Asec Trade Giovanni La Magna, agli Ingegneri che hanno realizzato il progetto prof.ssa Tenerello e prof Calapso, ai Dirigenti Ingegnere Lo Presti e Ingegnere Cullurà dell’Ufficio Tecnico del Policlinico che ne hanno seguito l’esecuzione del passaggio di attraversamento.

“Si tratta di un’opera di grande importanza per favorire la mobilità degli studenti anche fuorisede- sottolineano il docente e collaboratore della dirigente Giovanni Battiato e il docente e responsabile dell’ufficio tecnico scolastico dell’istituto I.T.A.E.R. Ferrarin Fabio Papale – un percorso di circa 100 metri che oggi possiamo inaugurare grazie alla sinergia tra il “Ferrarin”, l’Università degli Studi di Catania, il Policlinico e tutte le parti coinvolte”.

Concetti ribaditi anche dalla DSGA Dott.ssa Silvia Messina. Erano presenti gli ex studenti dell’istituto Stefano Mirulla oggi istruttore di volo e Anna Maria Pesce oggi manutentore aereonautico che hanno sottolineato la grande soddisfazione per l’intera popolazione scolastica. Erano presenti, inoltre, una rappresentanza degli studenti dell’istituto in divisa e una rappresentanza dei genitori che hanno accompagnato la cerimonia del taglio del nastro.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.