Sette professioniste e un romanzo | Con i fondi, tablet per il Policlinico - Live Sicilia

Sette professioniste e un romanzo | Con i fondi, tablet per il Policlinico

Le donazioni serviranno per l'acquisto dei device per i pazienti dell'ospedale palermitano.

CORONAVIRUS
di
0 Commenti Condividi

Sette professioniste, ognuna impegnata per le pari opportunità nel proprio settore, lanciano una campagna di solidarietà a favore dell’ospedale Policlinico di Palermo. L’intento è quello di donare tablet per i pazienti Covid ricoverati nel reparto di Pneumologia, in modo da rimanere in contatto con i familiari durante il ricovero seppur a distanza.

Così le sette donne (una magistrata, una avvocata, un notaio, una giornalista, due commercialiste, un’architetta) hanno scelto un libro e hanno letto in video alcune frasi che esprimono il concetto di speranza, di tenacia e di viaggio. I passi scelti sono tratti dal romanzo di Giuseppe Catozzella “Non dirmi che hai paura”, vincitore del Premio Strega giovani 2014. Il video si chiude con le foto delle professioniste scattate durante un viaggio. Perché la speranza è anche quella di essere presto liberi dal coronavirus per tornare a esplorare il mondo. Al progetto di beneficenza partecipa anche l’azienda Euronics-Bruno che donerà alcuni tablet.

Ecco il link per le donazioni:

http://brunoconte.bruno.it/index.php?id=5. La password è PARIOPPORTUNITA230420.

A leggere sono Teresa Re, avvocata; Angela Biondo, commercialista; Romina Marceca, giornalista e delegata Cpo Assostampa; Annamaria Picozzi, magistrata; Pia Schillaci, commercialista; Livia Coco, notaio; Gabriella Tumminelli, architetta.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *