Sfuma Bjarnason, Tonelli in difesa | Daprelà e un portiere in uscita - Live Sicilia

Sfuma Bjarnason, Tonelli in difesa | Daprelà e un portiere in uscita

Il centrale dell'Empoli potrebbe essere l'uomo giusto da affiancare a Gonzalez nelle retrovie, mentre in mezzo al campo non ci sarà la verve dell'islandese, promesso sposo dell'Atalanta. In uscita, l'ex rosa Zenga proverà a prelevare un estremo difensore per i blucerchiati.

calciomercato palermo
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – La trattativa tra Boca Juniors e Palermo per Calleri non decolla. L’accordo col giocatore c’è, quello col club (che intanto ha bisogno di monetizzare per potersi permettere l’ingaggio di Tevez) ancora no. Un tira e molla che sta costringendo i rosa a sondare altre piste per il proprio attacco, puntando sempre al Sudamerica, ma tramite vie nostrane. Nico Lopez dell’Udinese è un profilo seguito da tempo dai dirigenti di viale del Fante, un attaccante completamente diverso rispetto a quello che potrebbe essere Calleri, ma maggiormente integrabile negli schemi che hanno visto esplodere un altro brevilineo come Dybala. Si tratta però solo di un’ipotesi da tenere in considerazione in caso dovesse finir male con Calleri, che resta la prima opzione per l’attacco.

A centrocampo sfuma invece Bjarnason. Il centrocampista islandese del Pescara, finito nella lista del Palermo, si è accasato all’Atalanta. Blitz dei nerazzurri, che hanno garantito agli abruzzesi le contropartite tecniche richieste, ovvero un altro centrocampista da poter utilizzare al suo posto e una punta per l’ormai sicuro partente Melchiorri. 1,5 milioni più i prestiti di Gagliardini e Ardemagni hanno fatto pendere la bilancia verso Bergamo, col Palermo che dopo i primi sondaggi non ha presentato un’offerta soddisfacente. Sempre nella linea mediana resta da chiudere l’affare Viviani, ormai ad un passo dai rosa, che hanno l’accordo con la Roma per la cessione definitiva del regista dell’Under 21.

Si cerca un accordo anche con l’Empoli per Tonelli, che andrebbe a rimpolpare il reparto difensivo del Palermo per la prossima stagione. Il centrale sarebbe stato individuato da Iachini come un valido innesto da utilizzare sia in mezzo alla linea dei tre difensori che sul centro-sinistra. Da parte del giocatore c’è la disponibilità al trasferimento, mentre da parte dell’Empoli c’è l’intenzione di monetizzare al massimo dalla sua cessione: sei milioni di euro la richiesta azzurra, quattro invece i milioni di euro messi sul piatto dal Palermo. Parti che dovranno nuovamente aggiornarsi per capire se ci sono margini di avvicinamento.

Per un elemento che può entrare in difesa, ce n’è un altro pronto a salutare. Fabio Daprelà non dovrebbe rientrare nei piani del Palermo per la prossima stagione, e il suo addio ai rosa appare sempre più vicino. Non in Italia, però, dove il giocatore avrebbe pure un gran seguito di squadre, soprattutto in Serie B. Lo Spezia si è avvicinato, ma l’ostacolo legato all’ingaggio resta insormontabile per i liguri. A questo punto si valuta la pista estera: il terzino svizzero potrebbe infatti tornare in Premier League, dove ha giocato col West Ham agli esordi. Il club rosanero ha già captato l’interesse di alcune squadre della massima serie inglese, che potrebbero garantire al giocatore la cifra richiesta.

Nuovi incontri, infine, in programma per le cessioni. Emiliano Viviano rischia di diventare un caso per Palermo e Sampdoria, che non riescono a trovare un accordo per la cessione a titolo definitivo. I blucerchiati hanno un diritto di riscatto per il portiere, ancora di proprietà dei rosa, ma il summit tra Gerolin, Osti e il procuratore del giocatore non è andato a buon fine. In caso di mancato accordo, per la Samp c’è un altro ex Palermo libero di accasarsi: si tratta di Samir Ujkani, già apprezzato da Zenga nella sua breve esperienza in rosanero, col quale ha effettuato la preparazione estiva prima di andare in prestito al Novara.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *