Siracusa alla volta di Lanciano| con l'incognita di capitan Baiocco - Live Sicilia

Siracusa alla volta di Lanciano| con l’incognita di capitan Baiocco

LEGA PRO, PLAY OFF
di
0 Commenti Condividi

Fervono i preparativi tra i tanti tifosi siracusani che questa notte partiranno con mezzi privati, mini-bus e pullman alla volta di Lanciano per assistere alla semifinale d’andata dei play off di Prima divisione girone B. Sono circa 200 i tagliandi “staccati” solo a Siracusa, più tanti altri venduti in varie città italiane. Macchia azzurra importante dunque domani al “Biondi”, calcio d’inizio ore 15 e diretta televisiva su RaiSport1, per assistere alla prima di alcune gare che potrebbe fare entrare il Siracusa e Siracusa città nella storia.

Qui Lanciano. Mister Gautieri ha preparato intensamente e senza proclami la sfida di domani. Pochi i dubbi di formazione, infatti sono soltanto tre gli indisponibili: il terzo portiere Casadei e i giovani Di Filippo e Verna. Rientrano dopo il turno di squalifica, scontato nell’ultima giornata della regular season, Capece e Rosania e sono del tutto recuperati D’Aversa e Paghera. Quindi sarà probabilmente una Virtus Lanciano con il solito 4-3-3 che vedrà Aridità sulla linea di porta; Aquilanti e Mammarella sugli esterni di difesa, con Massoni e Amenta al centro; davanti la retroguardia è proprio ballottaggio tra capitan D’Aversa e Paghera, con Capece, Volpe e Vastola che si giocano le altre due maglie; chiavi dell’attacco affidate a bomber Pavoletti con Turchi sull’esterno sinistro e uno tra Chiricò e Sarno sul versante opposto.

Qui Siracusa. Gli aretusei sono partiti ieri pomeriggio alla volta di Lanciano e svolgeranno la seduta di rifinitura oggi in un terreno di gioco di una frazione ad un paio di chilometri dalla città abruzzese. Sono rimasti in Sicilia, per piccoli acciacchi o per scelta tecnica, i difensori Petta e Pippa, i centrocampisti Calabrese e Verachi e la punta Zizzari. Il grande dubbio di Andrea Sottil è legato a capitan Davide Baiocco, che in settimana si è allenato poco per un problema muscolare, ma che tenterà di stringere i denti per essere protagonista nella gara di domani. Probabile 4-2-3-1 per gli azzurri con Paolo Baiocco in porta; coppia centrale di difesa composta da Moi e Fernandez, con Lucenti sull’out destro e Capocchiano sul versante opposto; a fare da filtro sulla linea mediana il duo Spinelli-D. Baiocco (o Giordano); sulla trequarti Pepe e Longoni agiranno ai fianchi di Mancosu; davanti potrebbe scendere in campo dal 1’ il francese Fofana, che dopo cinque mesi di stop ha un’autonomia di 60minuti di gioco, ma non è da escludere a priori la presenza di Testardi o Coda.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.