"Stop alla fuga di cervelli |Creiamo prospettive per i giovani" - Live Sicilia

“Stop alla fuga di cervelli |Creiamo prospettive per i giovani”

Concluso il meeting sul Mezzogiorno organizzato dalla Fondazione Magna Grecia

Palermo
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – “In Italia ci trattano come pezzenti, come potenziali truffatori”: sono dell’astrofisica Sandra Savaglio le parole che riassumono il senso del convegno “Sud e Futuri”, I Annual International Meeting organizzato a Palermo dalla Fondazione Magna Grecia. Una iniziativa che si è sviluppata su due perni: i Sud del mondo e la ricerca di futuri possibili con dodici tavoli tematici. Alla radice di ogni proposta il concetto espresso dalla scienziata Savaglio: l’Italia e il suo Sud sfornano “cervelli”, che sono poi costretti ad andare via, ad arricchire altri Paesi. “È arrivata l’ora di costruire le basi solide per fermare questa emorragia” spiega Nino Foti, presidente di Fondazione Magna Grecia, che opera a livello internazionale per costruire una rete degli italiani all’estero.

“Si parla da anni, forse decenni – continua – di fuga di cervelli. Ma poco e niente si è fatto per trovare rimedi. La Fondazione Magna Grecia ha girato il mondo per raccogliere le storie personali di grandi italiani che si sono affermati all’estero prima di tornare in Italia”. Per il giornalista e storico Paolo Mieli “far circolare idee e non stare fermi è già un primo passo. Al meeting ha anche preso parte una rappresentanza femminile non indifferente: donne competenti, che rivestono un ruolo importante in questo dibattito”. Mentre Giuseppina Paterniti, direttrice del Tg3, ha osservato: “Nasce la mentalità di un percorso, ora sta a noi superare l’individualismo e fare rete”. Non ha dubbi Saverio Romano, vicepresidente della Fondazione Magna Grecia e responsabile Dipartimento Mezzogiorno Eurispes: “Il Sud è in queste condizioni soprattutto per gli errori commessi dalla classe politica del Mezzogiorno stesso. Non abbiamo fatto fino in fondo la nostra parte. È arrivato il momento di farla”.(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    nessuno è PROFETA IN PATRIA quindi se vuoi essere apprezzato per quello che vali devi andar VIA

    Ma quale stop . Ragazzi con questi politici che ci governano : SCAPPATE

    Fate una passeggiata la domenica pomeriggio in centro, assaltato da ragazzini provenienti da mezza città: giovanissimi palermitani sguaiati, chiassosi, nessuno parla in italiano e il dialetto palermitano è la loro lingua esclusiva.
    Che prospettiva pretendono questi palermitani di oggi?
    Aspirazione massima: una bancarella di qualcosa da vendere senza regole, invadendo qualunque spazio libero (al Capo stanno invadendo pure la sede stradale, sotto il naso di centinaia di uomini che dovrebbero vietarlo ma…).
    E chi può, scappa anche da questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *