Tentata rapina in banca a Enna, un arresto della polizia - Live Sicilia

Tentata rapina in banca a Enna, un arresto della polizia

Il Gip ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare.
ENNA
di
0 Commenti Condividi

La squadra mobile di Enna ha arrestato Filippo Muzzio, 43 anni, accusato di essere uno dei componenti della banda che lo scorso 7 luglio ha tentato una rapina all’agenzia di Enna della Banca Popolare di Ragusa. Nei suoi confronti il Gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare.

Muzzio, catanese, da qualche tempo si era stabilito a Catenanuova dove avrebbe avuto la sua base operativa. Secondo la ricostruzione della polizia, sarebbe il rapinatore che ha fatto irruzione nella banca armato di taglierino, utilizzando la mascherina protettiva per nascondere parte del volto e minacciando la cassiera per farsi consegnare il denaro in cassa. Il rapinatore è poi fuggito, dopo avere rovistato cassetti e schedari, senza bottino perché la cassa è dotata di apertura a tempo.

A Muzzio la polizia di Enna è risalita esaminando le immagini delle videocamere di sorveglianza che hanno ripreso l’auto con la quale era fuggito con l’aiuto di almeno un complice che è stato individuato. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.