Sparò contro quattro carabinieri | Processo per tentato omicidio - Live Sicilia

Sparò contro quattro carabinieri | Processo per tentato omicidio

L'aggressione ai carabinieri del settembre scorso

L'imputato si era asserragliato dentro un camper.

1 Commenti Condividi

PALERMO – Sarà processato per tentato omicidio l’istruttore di ballo che fece fuoco contro quattro carabinieri. Maurizio Piazza sarà giudicato a partire dal prossimo 20 luglio in abbreviato dal giudice Fabrizio La Cascia.

I militari erano intervenuti, nel settembre scorso, al Villaggio Santa Rosalia dove Piazza, che di mestiere faceva l’istruttore di ballo, viveva all’interno di un camper. Ad avvertirli erano stati alcuni residenti spaventati dal fatto che Piazza girasse armato.

Ed infatti durante la fuga esplose alcuni colpi di pistola calibro 7.65 contro la macchina dei carabinieri. Bloccato dai militari ne aveva colpito uno alla testa con il calcio della pistola. I carabinieri si sono costituiti parte civile con l’assistenza dell’avvocato Filippo Sabbia.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Scrivete anche che al 99,9% verrà assolto perchè al momento dei fatti era incapace di intendere e di volere!!!!!! Grazie giustizia italiana…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *