Ternana-Palermo 3-0, rosanero surclassati: le pagelle - Live Sicilia

Ternana-Palermo 3-0, rosanero surclassati: le pagelle

Le statistiche parlano chiaro: zero tiri in porta per i rosanero. Tutti bocciati
CALCIO-SERIE B
di
2 Commenti Condividi

Allo stadio “Libero Liberati” è andata in scena l’ottava giornata del campionato di Serie B. La Ternana vince 3-0 contro il Palermo davanti ai propri tifosi, surclassando la compagine guidata da Eugenio Corini. I rosanero cambiano ancora modulo e tornano al 4-3-3 ma non riescono ad incidere nel corso della partita, creando poche azioni offensive, senza tirare mai verso la porta avversaria e con un tasso di pericolosità nullo. Di seguito, le pagelle dei calciatori del Palermo al termine della gara contro le Fere.

PIGLIACELLI 5: Non può nulla sul primo e sul terzo gol degli avversari, forse si fa sorprendere in occasione del raddoppio da un tiro dalla lunga distanza. Qualche incertezza nel corso del match ma nessun errore decisivo nella gara odierna.

SALA 6: Gioca solo 34 minuti di gioco, poi è costretto a chiedere il cambio per infortunio. Qualche sovrapposizione positiva nel poco tempo in campo (dal 34′ BUTTARO 5,5: Gioca un’ora di partita, si fa vedere poco in avanti e fa il suo in fase difensiva).

MARCONI 5: In difficoltà su diverse azioni offensive della Ternana, sta a guardare nel gol dell’1-0 di Partipilo. Non una delle sue migliori partite.

NEDELCEARU 5: Anche lui immobile nella sforbiciata di Partipilo che sigla il primo gol dei padroni di casa. Oltre a poche occasioni nel gioco aereo, anche lui non ha vita facile contro gli attaccanti avversari.

MATEJU 5: Praticamente non va mai oltre la metà campo avversaria, non si propone in fase offensiva e non riesce a difendere quando attacca la Ternana.

SARIC 5,5: Poco più di un’ora di gioco per l’ex Ascoli, che tocca pochi palloni e prova a lottare e a far salire il baricentro dei suoi. Serve un pallone a Elia che potrebbe essere decisivo, poi si spegne lentamente (dal 68′ BROH S.V.)

STULAC 4,5: Il play del Palermo è praticamente assente nella linea mediana. Tutti i palloni dovrebbero passare dai suoi piedi ma quando questo succede non viene creata nessuna pericolosità in fase offensiva. Poco filtro a centrocampo, senza mai trovare lo spazio o la corsia giusta per farsi servire.

SEGRE 5: Nessun inserimento per il numero 8 dei rosanero e pochi contrasti vinti nel corso della partita. Non bene anche palla al piede, contro una Ternana molto solida soprattutto nella zona nevralgica del campo (dal 79′ FLORIANO S.V.)

DI MARIANO 4,5: Non punta mai l’uomo, non crea superiorità numerica e non riesce a dare supporto al compagno di reparto Brunori. Unica nota positiva un cross calibrato per Valente, sventato dalla difesa avversaria (dal 79′ VIDO S.V.).

BRUNORI 5: È vero, riceve pochissimi palloni nel corso dei 90 minuti e se li riceve non sono proprio puliti. Ma anche lui, come il resto della squadra, sembra essere proprio in un periodo negativo. Non è mai pericoloso.

ELIA 5: Forse è quello che ha più voglia di tutti in campo, ma non incide praticamente mai durante la gara. È rapido, è generoso in fase difensiva, ma questo non può bastare (dal 68′ VALENTE S.V.).

CORINI 4,5: Torna al 4-3-3, ma la compagine rosanero non ha comunque idee. Schiera la sua formazione titolare tipo, trovando di nuovo Saric a metà campo. Il risultato è chiaro: zero tiri in porta da parte dei suoi calciatori. Nessuna pericolosità in fase offensiva e poco filtro a centrocampo. C’è tanto da rivedere in questo Palermo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    correggete il risultato nel titolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *