Tifo selvaggio, blitz della Digos |Ordinanze per tifosi etnei - Live Sicilia

Tifo selvaggio, blitz della Digos |Ordinanze per tifosi etnei

Tutti i particolari.

Polizia di Catanzaro
di
1 Commenti Condividi

CATANIA – Rapina impropria, danneggiamento aggravato, incendio, lesioni aggravate, violenza privata, tentato omicidio, utilizzo di oggetti atti ad offendere in occasione di manifestazioni sportive, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di materiale esplodente. Sono queste le accuse contestate a vario titolo ad un gruppo di tifosi del Catania destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Lamezia Terme (Catanzaro) ed eseguite dalla Polizia di Stato.

Al centro delle indagini – condotte dagli agenti del Commissariato di Lamezia Terme e da quelli della Digos di Catanzaro in collaborazione con i colleghi delle Digos di Catania ed Enna – la sequenza di episodi avvenuti domenica scorsa, durante la trasferta a Matera dei rossoazzurri. Questi ultimi dapprima si sono resi responsabili di alcune indiscriminate aggressioni ai danni di inermi cittadini nei pressi degli imbarcaderi di Messina e, successivamente, dopo aver inseguito lungo l’Autostrada A2 del Mediterraneo un’auto i cui passeggeri erano stati erroneamente scambiati per tifosi siracusani, nei pressi della stazione ferroviaria di Lamezia Terme hanno violentemente aggredito le vittime, rapinandoli di valori e oggetti personali e provocando l’incendio della parte anteriore della vettura mediante il lancio di un fumogeno. L’aggressione e’ stata interrotta solo dall’intervento di un operatore della Polfer e da altro personale giunto in aiuto. Nel corso dell’operazione, denominata “Tifo selvaggio”, agli indagati sono stati notificati anche i Daspo emessi dal questore di Catanzaro.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Ancora delinquenti travisati da sportivi ,sono solo delinquenti violenti . INTOLLERABILE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.