Top Spin Messina saluta l'Europe Cup, testa alla Serie A - Live Sicilia

Top Spin Messina saluta l’Europe Cup, testa alla Serie A

Si conclude l’avventura europea della Top Spin Messina Fontalba
TENNIS TAVOLO
di
0 Commenti Condividi

Si conclude l’avventura europea della Top Spin Messina Fontalba. Serviva l’impresa per ribaltare il discorso qualificazione dopo il risultato dell’andata alla squadra allenata da Wang Hong Liang, superata al Palasport di Avenza per 3-0 dall’Apuania Carrara nella sfida di ritorno dei quarti di finale di Europe Cup. Sul palcoscenico continentale, in questa stagione, il club del presidente Giuseppe Quartuccio ha regalato a sé e ai propri tifosi le fantastiche emozioni del debutto assoluto in Champions League, vivendo altri momenti storici e mancando di un soffio l’accesso ai quarti della competizione più prestigiosa, passando poi il girone della seconda fase di Europe Cup per arrivare a giocarsi tutto negli appuntamenti ad eliminazione diretta.

Contro l’Apuania Carrara, nel primo singolare, Marco Rech Daldosso ha ben figurato al cospetto di Andrej Gacina, numero uno dei toscani, cedendo con un 3-0 troppo severo. Nel parziale d’apertura il bresciano ha provato a riprendere l’atleta croato dal 10-6, riuscendo ad annullare tre set-point prima dell’11-9. Nel secondo, con un bell’avvio, Rech è stato avanti sul 7-4, con aggancio di Gacina sull’8-8. Parità sino al 9-9, poi il croato ha avuto la meglio grazie a due punti consecutivi e di slancio si è aggiudicato anche il terzo set per 11-3.

Niente da fare, a seguire, per João Monteiro, battuto 3-1 da Lubomir Pistej. Lo slovacco ha conquistato la prima frazione per 11-7, staccandosi dal 7-7. Il portoghese ha condotto a lungo nel secondo set, andando sul 4-1 e poi sul 7-4, ma è stato rimontato da Pistej che ha prevalso per 11-9. Il terzo parziale è finito nelle mani di Monteiro, che ha aperto prendendo subito margine (4-0) e chiuso 11-6. L’11-8 del quarto set, dopo un iniziale equilibrio (4-4), ha però consegnato a Pistej il 3-1 e conseguentemente all’Apuania Carrara il punto della matematica qualificazione alle semifinali di Europe Cup.

Tra Mihai Bobocica e Yaroslav Zhmudenko, infine, l’azzurro ha vinto i primi due set per 11-7, 11-6. L’ucraino, tuttavia, non si è affatto arreso e nella terza frazione si è portato dal 3-3 al 7-3, gestendo bene il vantaggio e riaprendo i giochi (11-7). Zhmudenko si è ritrovato avanti per 8-7 nel quarto set, poi la rimonta di Bobocica che ha completato l’opera (11-8) ed il sipario sul match è così calato.

Dato soltanto l’arrivederci all’Europa, la Top Spin Messina Fontalba deve rituffarsi subito sul campionato. Domani (domenica 23 gennaio), alle ore 10.30, i ragazzi del tecnico Wang Hong Liang saranno di scena a Cagliari contro la Marcozzi nella gara valida per la seconda giornata del girone di ritorno di Serie A1. Entrambe sono a quota 12 in classifica, alle spalle della capolista, ma i peloritani hanno disputato una partita in meno.

Apuania Carrrara-Top Spin Messina Fontalba 3-0

Andrej Gacina – Marco Rech Daldosso 3-0 (11-9, 11-9, 11-3)

Lubomir Pistej – João Monteiro 3-1 (11-7, 11-9, 6-11, 11-8)

Mihai Bobocica – Yaroslav Zhmudenko 3-1 (11-7, 11-6, 7-11, 11-8)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.