Torrenova mette paura a Roseto in Gara-1, termina 66-60 - Live Sicilia

Torrenova mette paura a Roseto in Gara-1, termina 66-60

Nel finale Amoroso e Nikolic hanno permesso a Roseto di fare suo il primo “punto” della Serie. Martedì, alle 20:45, si torna in campo
0 Commenti Condividi

MESSINA – Non basta un secondo tempo da 23-41 ed un parziale da 6-29 negli ultimi 15′ alla Fidelia Torrenova per compiere quella che sarebbe stata una straordinaria impresa e rimonta. Al PalaMaggetti, infatti, Roseto vince Gara-1 della serie dei Quarti di Finale dei Playoff di Serie B per 66-60, ma la squadra di coach Bartocci mette paura alla Liofilchem uscendo dal match con la convinzione di chi può sognare. Dopo un primo tempo difficile, Torrenova ha reagito con grande qualità ed orgoglio, arrivando fino al -5. Nel finale, poi, Amoroso e Nikolic dalla lunetta hanno permesso a Roseto di fare suo il primo “punto” della Serie. Martedì, alle 20:45, si torna in campo.

L’approccio alla gara della Fidelia è perfetto, così Zucca e Tinsley tengono testa a Nikolic, che trova la retina con estrema facilità. Capitan Bolletta dalla lunga distanza porta avanti Torrenova, poi Vitale impatta a quota 10 dopo metà parziale. Roseto però prova a scappare, così il solito Nikolic, imitato da Pastore porta a +9 i locali, poi Tinsley chiude il primo quarto sul 19-12. Nel secondo parziale Zanetti e Zucca provano a rispondere a Mei, ma Torrenova fatica a segnare e Roseto ne approfitta scappando con Nikolic, Serafini, Bassi, Amoroso e Pastore per il 36-17 al 15’. Galipò ferma l’emorragia, ma Nikolic e Amoroso mandano in archivio il primo tempo sul 43-19.

Dopo Di Emidio e Pastore, Torrenova gioca un secondo tempo gagliardo con Tinsley, Zucca e Vitale che aprono il secondo tempo di Torrenova per il -24. Mei, Serafini e Amoroso rispondono, poi Zanetti insacca dalla media e lunga distanza, Bianco e Zucca a rimbalzo d’attacco, Vitale dalla lunetta e Bolletta in appoggio al vetro per il 55-40 alla fine del terzo quarto. Ruggiero inaugura l’ultimo quarto, ma la Fidelia mette sempre più paura ai locali con Bianco, Galipò e Perin che riportano al -8 la Cestistica. Mei sblocca gli abruzzesi, ma Perin e Bolletta da 3 punti accorciano al -5, 61-55, al 38’. Roseto però ha più esperienza, così non bastano i canestri di Zucca e Perin da sotto, perché ancora Mei da 3, ed Amoroso e Nikolic dalla lunetta mandano in archivio Gara- 1.

Liofilchem Roseto – Fidelia Torrenova 66-60 (19-12; 43-19; 55-40)

Liofilchem Roseto: Nikolic 21 (7/13, 1/2), Pastore 11 (2/2, 2/6), Mei 9 (0/1, 3/8), Amoroso 8 (3/8, 0/2), Serafini 7 (1/2, 1/3), Bassi 4 (1/2), Di Emidio 3 (0/5, 1/5), Ruggiero 3 (0/3, 1/2), Gaeta ne, Mraovic ne, Zampogna ne. Coach: Quaglia.

Fidelia Torrenova: Zanetti 11 (1/5, 3/4), Zucca 10 (4/7, 0/1), Perin 9 (3/4, 1/10), Bolletta 8 (1/3, 2/4), Tinsley 7 (2/2, 1/5), Vitale 5 (2/3, 0/2), Galipò 5 (1/2, 1/1), Bianco 5 (1/3, 1/2), Nuhanovic ne, Saccone ne, Farina ne. Coach: Bartocci.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.