Boscaglia: "Attenzione al Crotone | La classifica non ci inganni" - Live Sicilia

Boscaglia: “Attenzione al Crotone | La classifica non ci inganni”

Conferenza stampa per il tecnico del Trapani, alla vigilia del match di sabato pomeriggio allo "Scida" contro i calabresi. Per i granata sarà un impegno duro, nonostante i rossoblu di mister Drago occupino l'ultima posizione in classifica.

calcio - serie b
di
0 Commenti Condividi

TRAPANI – Dire che mister Boscaglia ha gli uomini contati è poco. Non è più un Trapani d’emergenza, quello che affronterà la difficile trasferta di domani a Crotone è un Trapani in allarme rosso. Rimarranno a casa Scozzarella, Ciaramitaro, Basso, Vidanov e Citro. E per non farsi mancare nulla i granata si ritrovano anche Gomis con la febbre. Ancora da valutare anche le condizioni di Nadarevic e Perticone. I granata non potevano presentarsi peggio in una partita che si presenta come uno dei primi spareggi per rimanere in serie B. Boscaglia ha comunque il dovere di tenere alto il morale della squadra ed è quello che sta tentando di fare in queste ore. “Contro il Crotone – ha dichiarato – sarà una partita complicata. E’ una squadra con ottimi giocatori anche se è all’ultimo posto in classifica”. Il tecnico granata trova il tempo per pensare all’anno scorso e per dire la sua sulla sfida di domani: “Si troveranno di fronte due squadre che l’hanno scorso si contendevano un posto nei playoff e che ora si daranno battaglia per risalire la classifica”. Tra assenze ed incertezze del campionato Boscaglia trova una sola formula per indicare la rotta ai suoi ragazzi: “Il nostro atteggiamento non cambierà perché vogliamo tornare alla vittoria”.

A chi gli fa notare che il “fardello” degli infortuni si fa sempre più pesante il tecnico granata risponde che “nel 90% si tratta di infortuni da trauma, non ci sono dunque responsabilità da addossare a qualcuno. Quest’anno va così e noi dobbiamo prenderne atto per andare avanti”. La tifoseria è fibrillante e l’ha fatto notare alla fine della gara casalinga contro il Livorno. Già all’inizio della gara Boscaglia e la squadra s’erano ritrovati con uno striscione che mostrava la curva: “Amore infinito, pazienza limitata”. La vittoria è rimasta ferma al 2014 ed il Trapani ha soltanto collezionato pareggi per smuovere la classifica. Ha potuto contare finora sulle prestazioni. Il centrale granata Christian Terlizzi l’ha detto a chiare lettere: “Con queste prestazioni prima o poi la vittoria arriverà”. Ed è quello che aspetta l’intero ambiente granata. La formazione che scenderà in campo è più di altre volte un rebus. Boscaglia dovrà fare di necessità virtù e chiedere a chi ha giocato meno durante questa stagione di entrare in campo con la forza di un titolare.

Probabile formazione: Marcone, Perticone (Lo Bue), Caldara, Terlizzi, Lo Bue (Rizzato), Zampa (Falco), Feola, Barillà, Falco (Nadarevic), Abate, Curiale. Tra i convocati granata anche due della Primavera, il centrocampista Aloi e l’attaccante La Piana. Che sia una sfida ad alta tensione lo dicono anche i punti in classifica. Il Crotone è ultimo a quota 28, il Trapani è fermo a 34 punti. Una vittoria dei padroni di casa li rilancerebbe. Una vittoria del Trapani gli consentirebbe di tirare il fiato. Le due squadre sono dunque obbligate a non perdere. Crotone-Trapani, calcio d’inizio domani alle 15, Stadio “Ezio Scida” sarà arbitrata da Filippo Merchiori di Ferrara. I suoi due assistenti saranno Marco Avellano di Busto Arsizio e Damiano Di Iorio di Verbiana. I granata nelle ultime partite non sono stati particolarmente fortunati con le terne arbitrali. Qualche errore di troppo che ha fatto innervosire staff tecnico e squadra.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *