Il Trapani cala uno splendido tris | Modena tramortito, salvezza vicina - Live Sicilia

Il Trapani cala uno splendido tris | Modena tramortito, salvezza vicina

Gara travolgente dei padroni di casa, sempre sul pezzo e abili a non concedere nulla agli ospiti. Ciaramitaro la sblocca, Curiale firma il raddoppio. Nella ripresa è Scozzarella a chiudere i conti. Ora per confermarsi tra i cadetti potrebbe bastare anche un punto.

serie b
di
2 Commenti Condividi

TRAPANI – Il Trapani sorride, la permanenza in serie B è sempre più vicina. Grande festa a fine partita con Serse Cosmi che è andato sotto la curva a ringraziare un tifo straordinario. Il Provinciale si è dimostrato ancora una volta un fortino inespugnabile che consegna con molta probabilità il terzo anno di serie B ad un Trapani che in questa stagione ha sofferto più del dovuto. Un secco 3-0 che ha annichilito il Modena. Il Trapani ha vinto la sua partita con un primo tempo senza sbavature. Cosmi ha caricato la squadra a dovere.

All’inizio della gara una sorpresa nella formazione non c’è Abate, al suo posto Curiale, ma quella di questo pomeriggio è stata la partita della squadra. Raddoppi di marcatura, gioco semplice come vuole mister Cosmi e tanta corsa, con una condizione atletica invidiabile. L’uno due del primo tempo con Ciaramitaro e Curiale ha messo il Trapani nelle condizioni di giocare con maggiore serenità nella seconda parte della gara. I granata, come nella fase finale del primo tempo, hanno concesso qualche metro in più agli avversari per poter giocare in contropiede, ma al Provinciale c’è stata comunque una sola squadra. Il Modena ha accusato il caldo del Provinciale ma anche la forza del tifo granata. La punizione di Scozzarella al32’ è stata da manuale, un tiro cross che si è insaccato direttamente alle spalle di Pinzoglio, 3-0 e 3 punti messi in cassaforte. Cosmi non ha mai mollato i suoi neanche sul 3-0 andando su tutte le furie per qualche appoggio sbagliato che avrebbe potuto mettere la squadra in difficoltà. Cosmi nel secondo tempo ha fatto rifiatare Barillà sostituendolo con Feola, Zampa al posto Scozzarella ed alla fine Aramu al posto di Curiale. Il Modena non è mai riuscito ad entrare in partita stordito dal ritmo dei granata. Gomis è stato quasi inoperoso, quando è dovuto intervenire non è andato oltre l’ordinaria amministrazione. Le azioni più pericolose del Modena hanno avuto come protagonista Granoche ma in avanti sono arrivati pochi palloni. Quando il Trapani ha concesso un po’ di campo gli uomini di mister Melotti non ne hanno saputo approfittare. Hanno battuto 9 calcio d’angolo contro i 2 del Trapani ma la difesa granata ha sempre controllato. Positivo il rientro del giovane Caldara al centro della difesa. Non ha sbagliato un solo pallone.

Poche conclusioni nel secondo tempo da una parte dell’altra ma gioco intenso. Melotti ha messo dentro, nel secondo tempo, Ferrari ed Acosty al posto di Signori e Salifu, ma non è riuscito a cambiare le sorti della gara. Trapani e soltanto Trapani in un primo tempo di grande qualità e quantità. Il Modena è stato schiacciato nella sua area, s’è fatto vedere soltanto al 24’ con Granoche che ha cercato di girare in porta una palla vagante negli ultimi metri granata. Il Trapani era già in vantaggio con un gol dell’ex Ciaramitaro che al 20’ ha raccolto di testa un invito al gol di Nadarevic che ha messo una palla invitante su calcio d’angolo. Trapani dirompente in tutte le zone del campo e Modena a corrergli dietro. Mister Melotti ha schierato l’ex Nizzetto nell’insolito ruolo di centrocampista centrale. Sarebbe toccato a lui organizzare il gioco del Modena ma Nizzetto ha avuto ben pochi palloni giocabili perché i granata a centrocampo hanno fatto la differenza con Ciaramitaro a tutto campo e Nadarevic a sacrificarsi per la squadra. Collaudata ormai e consolidata la coppia a sinistra Rizzato-Barillà che ha fatto tutto quello che ha voluto sulla fascia di competenza. Dopo il gol il Trapani è andato avanti senza arretrare di un millimitro Prima del gol di Ciaramitaro un tiro di Falco finito fuori di poco alla destra di Pinzoglio, una rovesciata spettacolare di Curiale. La palla è stata “stoppata” dalla difesa. Se avesse fatto gol sarebbe venuto giù lo Stadio. Ancora un altro tiro da fuori di Falco al 17’ che annunciava la rete di Ciaramitaro. Al 28 ci pensa Curiale che raccoglie un assist di Falco e mette la palla in rete girandosi su se stesso, un colpo da attaccante di razza. Curiale ha così potuto sfogare tutta la sua rabbia per avere messo fine ad un momento no.

Ma anche sul 2-0 è ancora Trapani con Scozzarella che ci prova dalla distanza con la palla che non va lontano dall’incrocio dei pali alla destra di Pinsoglio. Al 38’ il Modena mette dentro Garritano per Manfrin. Ma la partita non cambia di molto. Al 39’ Barillà tira di prima intenzione dopo un tocco di Falco e colpisce in pieno il palo alla destra del portiere del Modena. Curiale era lì pronto a ribattere in rete ma l’arbitro Mariani ha fischiato un evidente fuori gioco. Pur con una partita andata sui binari scelti dal Trapani la squadra granata ha recriminato per alcune decisioni arbitrali che hanno indispettito il pubblico. La più clamorosa l’ammonizione di Falco dopo un’azione personale in area di rigore. Negli ultimi minuti il Trapani ha provato a rifiatare ed ha concesso qualche metro al Modena che però non l’ha saputo sfruttare in alcun modo. Grande festa prima della gara con il giro di campo del presidente Vittorio Morace.

TABELLINO

TRAPANI-MODENA 3-0 (20′ Ciaramitaro, 28′ Curiale, 77′ Scozzarella)

TRAPANI: Gomis, Daì, Pagliarulo, Caldara, Rizzato, Scozzarella (81′ Zampa), Ciaramitaro, Barillà (76′ Feola), Falco, Nadarevic, Curiale (85′ Aramu). A disposizione: Marcone, Lo Bue, Salvato, Lombardi, Malele, Ferrara. All. Serse Cosmi

MODENA: Pinsoglio, Gozzi, Cionek, Rubin, Calapai, Manfrin (38′ Garritano), Signori (56′ Ferrari), Nizzetto, Salifu (81′ Acosty), Fedato, Granoche. A disposizione: Manfredini, Marzorati, Sakaj, Zucchini, Zoboli, Besea Prince. All. Mauro Melotti

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia (Peretti-Di Francesco)

NOTE – Ammoniti: Manfrin (M), Falco (T), Rizzato (T), Scozzarella (T), Zampa (T)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Caro Arturo mi sa che dovrai soffrire ancora un terzo anno di serie B….
    Dai vediamo se ti va bene per il prossimo anno …che il Trapani vada in C
    Tu continua a gufare magari la tua squadra fra 2 anni e’ in C

    E chi è?Sarà uno che beve Maalox al posto dell’acqua?! Non infierire sui frustrati Nicolò 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *