Trasformare gli elogi in vittorie |Palermo chiamato a battere la Lazio - Live Sicilia

Trasformare gli elogi in vittorie |Palermo chiamato a battere la Lazio

Dopo i complimenti ricevuti per le prestazioni contro Inter e Napoli, i rosa vogliono portare a casa i primi tre punti della stagione. Contro una Lazio in crisi di risultati, Iachini è orientato a confermare il tridente.

calcio - serie a
di
15 Commenti Condividi

PALERMO – Sempre bello ricevere complimenti. E il Palermo, di elogi, in queste prime quattro giornate, ne ha ricevuti tanti. Anche inaspettati. C’è però un aspetto che non va tralasciato: questa squadra non ha ancora vinto. È vero che ha giocato già contro due grandi (Inter e Napoli), ma la vittoria manca, e serve ottenerla al più presto, per dare già una visione diversa alla classifica. Lunedì sera al Barbera arriva la Lazio, compagine che sta già attraversando una piccola crisi, due sconfitte consecutive e un gioco che non convince tantissimo. Il Palermo quindi può giocarsela, può sperare di fare risultato pieno. Del resto se dovesse giocare bene come ha fatto al San Paolo, ci sarebbero ottime possibilità. Iachini – stuzzicato in settimana da Zamparini sui compiti difensivi – ha lavorato tanto sulla retroguardia. Non si può pagare ogni disattenzione con un gol subito. Allora il tecnico rosanero ha chiesto ai suoi di essere più concentrati, di essere attivi anche nel movimento senza palla.

Probabile formazione: Per Iachini confermata ovviamente la difesa a tre nonostante i sette gol subiti in appena quattro partite. Ballottaggio tra Bamba e Feddal per un posto nei tre dietro, anche se l’ex Siena torna in vantaggio, vista la prestazione poco brillante dell’Ivoriano al San Paolo. Poi Terzi e Andelkovic certi di una maglia. Ancora out Munoz e Gonzalez. Ci sarebbe anche l’alternativa Vitiello. A centrocampo sulla destra conferma per l’ottimo Morganella, sulla sinistra potrebbe rivedersi Lazaar, anche se Daprelà non ha giocato male. In mezzo Barreto e Rigoni, poi dovrebbe esserci più avanzato Vazquez, con Dybala e Belotti in avanti. Iachini quindi dovrebbe nuovamente puntare su questa sorta di tridente e Bolzoni sacrificato in panchina.

In casa Lazio, Pioli dovrebbe confermare il 4-3-3 con Klose in panchina e Djordjevic in attacco con Candreva e il velocissimo Keita. A centrocampo invece dovrebbe esserci spazio per Onazi al fianco di Lulic e Parolo mentre in difesa c’è solo un dubbio. Confermati Cana, De Vrij e Braafheid, è ballottaggio tra Basta e Konko con il primo favorito per il posto di titolare. 23 i precedenti al Barbera tra le due squadre, il bilancio parla di 13 vittorie del Palermo e solo quattro della Lazio mentre sei sono i pareggi. Per i bookmakers Lazio favorita, la vittoria dei biancocelesti è quotata circa 2,40. A 3 invece quella dei rosanero. Pari a 3,25.



Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

15 Commenti Condividi

Commenti

    Attenti cugini perchè potrebbe essere la tanto derelitta Lazio a farvi le scarpe a casa vostra. Non cantate già vittoria.

    Cugino a tua ……..
    Occupati del catania sicuro perdente col Pescara

    Arazio va spa..ti!

    Gianluca; rispetto e dignità per Orazio, come persona,vero che è tifoso del catania. Ma è un siciliano che ci piace il dialogo. Poi un poco di sfotto, ma senza mai offendere, di Palermitani che hanno rispetto PER Orazio c’e’ ne sono tanti, io sono uno di quelli.Possiamo dire ogni cosa al tifoso,credo che tu non lo conosci nemmeno a Orazio,E credo che non abbia mai detto nulla contro di te.Da qui rispetto per l’uomo.
    FORZA PALERMO PER TUTTA LA VITA

    No, Vittorio non sono d’accordo. Ho letto sempre quello che dice Orazio e le polemiche che ne sono seguite,qualche volte accese mi pare con Rosanero o Pribce. Lui disprezza non sfotte è diverso. Pensa che siamo una categoria di imcilvili idioti lui ci prende in giro in maniera secondo me scorretta. Scusa ma non lo accetto se vuole sfottere sfotta, a me mi pare che ha un chiodo fisso. Io non ho niente coi catanesi, aparte quelli che offendono come quelli tra noi del resto ma lui proprio non si può sopportare. Il rispetto è una cosa, lui proprio è accecato. Tu lo rispetti, lui no a te stai sicuro

    Caro Orazio non venire a fare la morale, leggi cosa scrivono in altri blog i tuoi concittadini. TURI SCATTIATO 27-09-2014 – 06:17:12
    annienteremo il Pescara!!!

    Cugini? Ma sta cunfirienza?

    Ottimo tridente ci darà grandi soddisfazioni.
    Belotti alla fine sarà il capocannoniere della serie A.
    Qualche accorgimento in difesa e questa diventerà la sorpresa del campionato.
    Bisogna aver pazienza. Le prime 10 partire servono per amalgamare i reparti dopo saranno solo soddisfazioni.
    In bocca al lupo mister Iachini .

    Buone prestazioni ma non facciamoci distrarre dai complimenti per il bel gioco, per raggiungere gli obiettivi ci vogliono i punti e la matematica non è opinione- La domanda nasce spontanea: perché Iachini non ha fatto giocare Belotti dalla prima partita?

    (E credo che non abbia mai detto nulla contro di te).Da qui il rispetto u tifu e tifu io, non accetterei mai, l’essere offeso,perchè non offendo;
    Gianluca: Io sono piu’ tifoso di te, delle nostre tanto amate maglie.Da tifoso;li vorrei asfaltare, ma deve rimanere solo sfottò,da tifo le persona;no! le persone vanno rispettate.Ti dico qualcosa sul personale:Quanto è civile quel tifoso che dice a “Camillo” quella preposizione… su; anteposto al nome sai che frase tutte le volte,non è offesa?Certo non voglio cambiare il tuo modo di essere, ma dare inizio ad essere piu’ rispettosi, verso gli altri.Come esempio prenderei il derby di Milano,le due tifoserie che fanno scenografia, da urlo, e vanno a braccetto. Poi sugli spalti, si dividono e alla fine tutto come prima. Iniziamo da loro come si è tifosi, e se l’avessimo fatto prima…..Oggi non ci sarebbero persone,che con il calcio pur non avendo nulla a che spartire, portano fiori per qualche parente morto per causa di una partita di calcio allo stadio.E forse nel dubbio qualcuno continua a pagare, un altro prezzo, privandolo della libertà.Se inizieremo a seminare rispetto; coglieremo rispetto, mi spiego? Sai Gianluca a manu e una ma i irita sunnu diversi, accussi u tifu.Scusami se mi sono permesso di esprimere, un mio pensiero personale che va fuori dal tifo.
    BUONA DOMENICA GIANLUCA E SEMPRE FORZA PALERMO

    @ Vittorio
    Ma scusa, dobbiamo essere per forza d’accordo? Non la penso come te e basta. Anzi, se mi danno del cornuto è normale, fa parte del folklore. (Ovviamente le parolacce devono avere un limite, non si può tollerare tutto spero che la redazione fa un filtro su questo). Se mi dicono a ogni articolo grazie di esistere cugini come fossimo TUTTI degli idioti culturalmente e sportivamente inferiori a lui non lo accetterò mai. Esattamente il contrario di come la pensi tu. Poi senti un po’, dove sta questa offesa che gli ho rivolto? Perfino il grande Totò diceva salutami a soreta. E non l’ho nemmeno scritto. Solo puntini. Siccome non si rivolge a me direttamente non gli devo rispondere? Io ho una dignità di tifoso e di palermitano, perché deve insultare? A Catania sono tutti signori? Non credo ma io non mi sognerei mai di sfotterli a tutti. Punto due: NON MI INTERESSA quello che scrivono gli altri a proposito di Camillo, che me ne frega? Ognuno è responsabile di quello che fa adulto e vaccinato. Iniziamo a seminare rispetto??? Perché non comincia lui? Io rispetto se sono rispettato non mi sembra che lui sia interessato a questo anzi più scriviamo su di lui più se la ride perché ritiene di avere dimostrato quello che pensa di noi, mi dispiace Vittorio ma tu gli fai un favore. Ripeto che secondo me lui non rispetta neanche te che lo difendi. Io se continua a scrivere, se mi va, gli rispondo con la polemica senza insulti ma gli rispondo perché non mi voglio fare prendere in giro da nessuno, non accetto lezioni da nessuno. Se vuole scrivere contro i palermitani si scelga quelli che offendono ed entra in polemica con loro e lascia in pace gli altri che vogliono parlare solo di calcio. Mi dispiace molto avere scritto tre volte su questo argomento, non ne vale la pena. Detto questo mi auguro SPORTIVAMENTE che oggi il Catania perda e domani il PALERMO vinca. Buona giornata.

    a tutti i TIFOSI veri del PALERMO:
    ignorate ORAZIO, troll della PEGGIORE specie, fastidioso, cattivo, ROSICONE.
    Ignoratelo.
    QUI si cerca di parlare di CALCIO.
    LUI convinto di ESSERE un fenomeno ci VOMITA ASTIO e rancore.
    IGNORATELO.
    Oppure scrivetevi in privato.
    STATE infestando queste pagine

    Noto con ESTREMO piacere che le mie idee su un certo argomento, che ha fatto sprecare tempo pure a me, sono largamente CONDIVISE. STOP.

    Tornando all’argomento principale, invece, credo che non dovremmo mancare i tre punti. Anche se non ci riuscissimo vale comunque confermare che la squadra non è quello che temevamo tutti alla vigilia. In queste prime quattro abbiamo visto TANTA roba. I punti verranno. Ho sempre detto che il vero campionato del Palermo comincia con l’Empoli. Coraggio, è ancora lunga.

    vincere però Darebbe la POSSIBILITA’ di fare filotto.
    Di certo, BELOTTI DEVE partire TITOLARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.