Travolta sulle strisce da un pullman | Una donna in gravissime condizioni - Live Sicilia

Travolta sulle strisce da un pullman | Una donna in gravissime condizioni

È accaduto in via Dante, all'incrocio con via Brunetto Latini.

PALERMO
di
15 Commenti Condividi

PALERMO – Grave incidente stradale in pieno centro a Palermo. Una donna è stata investita da un pullman in via Dante, all’altezza di via Brunetto Latini.

In base ad una prima ricostruzione dell’Infortunistica, che ha chiuso il tratto di strada al traffico, F.G, 68 anni, stava attraversando sulle strisce pedonali. Sul posto sono arrivate due ambulanze e gli agenti della polizia municipale, mentre la ferita, dopo essere stata soccorsa da alcuni passanti, è stata trasportata con codice rosso all’ospedale Villa Sofia: è stata ricoverata al Trauma Center. Quando i soccorritori del 118 sono giunti sul posto, era priva di sensi. Ha riportato un forte trauma toracico e gravi problemi alla colonna vertebrale.

Traffico intenso per diverse ore in tutta la zona, in corso i rilievi per accertare la dinamica dello scontro. L’incrocio è regolato da un semaforo, ma non è ancora chiaro se a proseguire nonostante il rosso sia stato il pedone o il pullman. Indaga la sezione Infortunistica della polizia municipale.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
15 Commenti Condividi

Commenti

    A Palermo le strisce pedonali se ci sono più o se si vedono non sono rispettate dagli automobilisti. Nè ho mai visto in vita mia multare un palermitano per non rispettato la precedenza del pedone (a parte il fatto che trovare un vigile per strada ce ne vuole e che poi faccia il severo e multi è anche più difficile). Quando incontrato sulle autovetture pet strada facendo notare le auro parcheggiate sulle striscie le risposte sono: abbiamo altri servizi o ora mandiamo una pattuglia (che non arriva mai). Rassegnamoci a vivere in una città senza futuro e senza speranza

    Ma l’amministrazione comunale ed il comando della Polizia Municipale non possono fare proprio nulla per tutelare i pedoni che attraversano regolarmente sulle strisce pedonali o meglio quelle che ancora si vedono? In questa città, lo posso confermare personalmente visto che ho più volte rischiato di essere investito, non c’è il minimo rispetto di automobilisti, motociclisti e ciclisti nei confronti di chi attraversa a piedi, quasi come se nelle autoscuole non venga insegnato questo.

    Aggiungo che negli ultimi anni molti autisti di pullman corrono alla grande e non considerano i pedoni. Qualche decennio fa invece erano molto più prudenti e rispettosi del Codice della Strada

    perfettamente d’accordo. in tutta la città non esiste più segnaletica orizzontale. Le uniche strisce che vengono costantemente rifatte, e di continuo, sono quelle blu, perché servono a questa amministrazione comunale per estorcere denari come i peggiori delinquenti. La città è abbandonata a se stessa e le persone non possono nemmeno attraversare la strada. Speriamo che almeno la magistratura indaghi l’amministrazione comunale per la mancanza totale di servizi a fronte di tasse sempre più esose.

    Il rispetto dovrebbe essere reciproco, anche i pedoni sono tenuti al rispetto del codice della strada, ma purtroppo sconoscono nella stragrande maggioranza dei casi educazione civica e stradale. attraversamenti col rosso pedonale , attraversamenti fuori dalle strisce mettendo avanti la famosa manina fermatutto o passeggiate sulla carreggiata stradale in presenza di marciapiedi larghissimi e liberissimi sono all’ordine del giorno. Li dove è successo l’incidente c’è un semaforo e ci sono anche le telecamere. Personalmente proprio in quel punto mi sono imbattuto in decine di pedoni che passavano tranquillamente col rosso imprecando pure se li rimproveravi….

    Ormai Palermo e un far West. Tutto e sfuggito di mano

    L’incrocio via Dante, piazza Virgilio è un incrocio la cui viabilità e segnaletica sono stati studiati da tecnici assassini

    Questo tratto è decisamente pericoloso !Il pedone attraversa con semaforo verde ma
    deve fare i conti con i veicoli che sfrecciano da via DANTE per via Brunetto Latini e che a sua volta transitano con semaforo verde. Il semaforo dovrebbe essere articolato in tre tempi consentendo ,seppur con temporizzatore limitato,il passaggio esclusivo del pedone. Inoltre altrettanto pericoloso per il pedone attraversare via Dante.Nessuno si accorge che il marciapiede è dissestato e scivoloso? Con facilità ci si ritrova a perdere l’equilibrio ed a non poter controllare se autobus o auto autorizzati transitano nella corsia preferenziale. E pensare che è una zona che il corpo municipale dovrebbe conoscere bene…

    Ad attraversare una normale strada a Palermo si rischia la vita . Controlli ZERO e strisce pedonali e segnaletica orizzontale oramai INESISTENTE. Deve intervenire il Prefetto con i poteri sostitutivi è la Procura per omissioni di atti d’ufficio. Basta !

    Da proporre ad Orlando, visto che non ci sono vigili in strada, visto che i pedoni rischiano la vita, pedonalizzare tutte le strade cittadine potrebbe salvare vite umane.

    In realtà le strisce pedonali sono invisibili visto che la sera si fanno e l’indomani sono già che non si vedono. Bisognerebbe dire a chi di competenza di usare una vernice indelebile e che con il sole non sparisca.

    Vigili dove siete ?

    Vorrei anche qui,comunicare che da circa sei mesi,ho richiesto al comune,all’amat,ai vigili urbani,di provvedere al ripristino delle strisce pedonali lungo l’asse di viale Strasburgo,specialmente in prossimità di scuole,incroci regolati da semaforo. dopo quasi quattro mesi,hanno iniziato a mettere i cartelli con rimozione,per poter effettuare la posa……..i cartelli sono rimasti dimenticati,ormai quasi distrutti dall’incuria,delle striscie nemmeno l’ombra. Questa è Palermo,questo è il comune gestito da incompetenti,quando succedono certe disgrazie,la magistratura dovrebbe indagare……dovrebbe………la magistratura…..già.

    In quell’incrocio c’è il verde contemporaneamente per i pedoni e per i veicoli che svoltano da bia Dante in via Latini, perciò transitavano entrambi col verde. Chiaramente la precedenza è del pedone, c’è poco da ricostruire…

    Che intervenga la Procura e il Prefetto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.