Truffe bonus edilizi: sette indagati e due arresti a Ragusa

Truffe bonus edilizi: sette indagati e due arresti a Ragusa

Nell'operazione effettuato anche un sequestro preventivo
LA TRUFFA
di
0 Commenti Condividi

La Guardia di finanza di Modica ha eseguito una ordinanza cautelare in carcere e una ai domiciliari nell’ambito di una indagine su una presunta truffa ai danni del bilancio dello Stato nel settore dei bonus edilizi (Bonus facciate e bonus ristrutturazione) che ha portato inoltre al sequestro preventivo fino all’ammontare di 115.135.522 euro quale profitto nei confronti di sette indagati. 

Operazione “Credit Washing”

I particolari dell’operazione, denominata “Credit Washing” saranno resi noti in una conferenza stampa in programma alle 10 di domani al Comando provinciale della Guardia di finanza, in piazza Libertà 6. Alla conferenza parteciperanno il Procuratore della Repubblica Fabio D’Anna e il sostituto procuratore Monica Monego.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *