Turista tedesca scippata a Catania | Le scuse di Bianco e Licandro - Live Sicilia

Turista tedesca scippata a Catania | Le scuse di Bianco e Licandro

E' accaduto in via Santa Maddalena. Il sindaco: “Voglio ringraziare i catanesi che si sono prodigati per aiutare la signora tedesca ferita e il marito facendo anche da interpreti. È la reazione positiva di una città sana di fronte a episodi disastrosi per la nostra immagine”.

L'invito a tornare a spese dell'amministrazione
di
8 Commenti Condividi

CATANIA. Lo hanno detto il sindaco di Catania Enzo Bianco el’assessore al Turismo Orazio Licandro commentando la notizia dell’anziana turista tedesca ferita durante uno scippo ad opera di sconosciuti nella centrale via Santa Maddalena. La signora, che ha 72 anni ed è stata medicata nell’ospedale Vittorio Emanuele, ha riportato una frattura del setto nasale – scegliendo di ripartire per la Germania per sottoporsi a un interventochirurgico – e un taglio alla mano destra. “Voglio pubblicamente elogiare e ringraziare – ha dettoBianco – quei cittadini catanesi che, dopo il terribile episodio, si sono prodigati per aiutare la signora e il marito, che, a quanto viene riferito, era in stato confusionale, anche facendo da interpreti. È la reazione positiva di una città sana di fronte a episodi disastrosi per la nostra immagine e il nostro turismo”. Secondo Licandro quella di offrire ai due turisti tedeschiuna vacanza gratuita rappresenta “il minimo per farsi perdonare per le azioni criminali di un vigliacco che speriamo le forze dell’ordine individuino presto”.

Bianco ha sottolineato come il turismo rappresenti perCatania l’unica opportunità di creare migliaia di posti di lavoro, “ma questo avverrà soltanto se riusciremo a garantire ai visitatori accoglienza esoprattutto sicurezza”. Nel luglio dello scorso anno l’Amministrazione comunale aveva consegnato un elefantino d’argento all’assistente capo della Polizia di Stato Ivan Lombardo che, fuori dall’orario di servizio, aveva catturato due coniugi che depredavano delle valige le auto dei turisti.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

8 Commenti Condividi

Commenti

    avevo intenzione di affittare una macchina a Catania , siccome mia sorella abita in una strada dove ci sono le striscie blu avevo intenzione di prendere un abbonamento per 15 giorni quindi avevo telefonato ad un addetto di questa societá che si interessa per le striscie blu, chiedendo se avevo la possibilitá di prendere un abbonamento dato che ero un turista che voleva far vedere ad altre persone di mia compagnia CATANIA per tutta risposta mi é stato detto( Ma chi se ne fotte dei turisti) e ha chiuso il telefono , tutto da pensare !

    Domanda a Licandro: se Sua moglie subisse uguale violenza in una qualsiasi città del mondo civile o meno che sia, Lei accetterebbe una “vacanza gratuita” in tale città ?

    Con il degrado che peggiora di giorno in giorno come possiamo pensare di vivere di turismo? prostitute ad ogni angolo, baby gang che girano per il centro facendo danni a destra e a manca, popolazioni di zingari che sicuramente non vivono a Catania per lavorare.
    Sindaco Bianco, viviamo in una città stupenda ma invivibile. Faccia qualcosa di concreto dimostrando che i voti che ha preso anche questa volta non siano stati buttati al vento.

    Da ex Ministro dell’interno chiedere di potenziare le forze dell’ordine e far uscire qualche centinaio di vigili dagli uffici no eh, troppo complicato, più facile elogiare i cittadini a costo zero…

    Cancellerà Catania dalla sua mappa.
    Altro che tornarci a costo zero…

    Il giorno che questa signora è stata aggredita ero andato a trovare un amico al pronto soccorso del Cannizzaro, dove ora ho riconosciuto la signora, n’è oltre allo scippo con trauma ha dovuto subire l’onta del pronto soccorso in una città incivile, nonostante il prodigarsi e la grandissima buona volontà del personale! Come possiamo pensare che qualcuno venga a fare turismo da noi

    Da sindaco contatterei tutti coloro che si sono prodigati per un pubblico plauso.

    ed io aggiungo: cosa sta facendo Sig. Sindaco per dare impulso alla nostra città in ginocchio anche per la mancanza di progettualità turistica? Il PRUSST a costo zero per l’amministrazione grazie ai finanziamenti dei privati avrebbe riqualificato tutti i villaggi a mare o pensa veramente che una striscia di plaia decementificata potrà garantire lo sviluppo turistico di questa città e dare lavoro con quattro baracche di legno monta e smonti? Oppure la darsena senza adeguati fondali al porto potrà ospitare le navi da crocierà con i container al seguito? Ridicolo ….. ! Guardi che esitono spiagge balneari baciate dalla natura che possono attrarre turismo ambientale e non sono certo 4 case da abbattere che possano impedirlo…. Noi notiamo che questa amministrazione preferisce tornare indietro come i gamberi abbattere gli orrori del passato è concreto ma dove arrivano le ruspe sig. Sindaco non cresce più neanche un filo d’erba è uno scenario apocalittico di macerie che deturpano l’ambiente …. ed allora perché non costruire attraverso un Piano di utilizzo particolareggiato uno scenario migliore di vivibilità e di fruizione ottimale del territorio a vocazione prettamente turistica pensando oltre la Plaia che esiste ancora Catania…. al futuro dei nostri figli e non certo al passato ormai sono finiti i tempi delle costruzioni abusive la sensibilità e il rispetto ha preso il sopravvento e sono migliaia che attendono un futuro migliore e il ripristino della legalità, ma notiamo che nonostante reiterati appelli all’assessore all’urbanistica e alla sua segreteria parliamo con i muri …. e voi fate solo annunci al PRG dopo la futura città metropolitana che sarà che ci lascia perplessi quando la gente ha da sempre avuto il sole a dicembre, il mare, la spiaggia, l’Etna luoghi di rara bellezza e muore di fame tutto l’anno perchè senza lavoro per la mancanza di un Piano, o mi sto sbagliando?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.