Un principe saudita | cittadino di San Gregorio - Live Sicilia

Un principe saudita | cittadino di San Gregorio

Lo sceicco Hamed Al Hamed (fonte: evvivacireale.info)

E' stato in territorio catanese solo per una ventina di minuti, giusto il tempo di farsi consegnare i documenti di cittadinanza, poi Hamed Al Hamed, cugino dell'attuale Presidente degli Emirati Arabi Sheikh Khalifa Bin Zayed Al Nahyan, è ripartito a bordo del suo aereo privato. Lo sceicco dal 2009 è in trattative per l'acquisto del complesso turistico "La perla jonica" di Acireale.

Catania
di
0 Commenti Condividi

SAN GREGORIO DI CATANIA (CATANIA) – E’ diventato stamane ufficialmente cittadino di San Gregorio di Catania, il principe Hamed Al Hamed, cugino dell’attuale Presidente degli Emirati Arabi Sheikh Khalifa Bin Zayed Al Nahyan, lo sceicco che dal 2009 è in trattative per l’acquisto del complesso turistico “La perla jonica” di Acireale. Il principe ha infatti scelto il paesino alle porte di Catania luogo di domicilio per i suoi momenti di relax e di lavoro in Italia. A bordo del suo aereo, accompagnato da 12 persone, lo sceicco, 47 anni, ha fatto scalo per soli 20 minuti nell’aeroporto del capoluogo etneo proprio per ritirare il documento d’identità dalle mani del sindaco Remo Palermo, che ha raggiunto l’aereo scortato dalla polizia e ha avuto con lui un colloquio durato una diecina di minuti. “Spero che questo primo incontro – ha detto Palermo – possa essere l’inizio di una collaborazione duratura tra il nostro Ente e il Paese da lui rappresentato per future attività di collaborazione, di cui potrà beneficiare l’intera cittadinanza”. Lo sceicco un anno fa circa, mentre era a Roma per affari, raggiunse Catania solamente per gustare un risotto alla pescatora. Sheikh Hamed Bin Ahmed Al Hamed si è laureato negli Usa e dopo vari master negli Stati Uniti e in Gran Bretagna è rientrato negli Emirati Arabi dove, forte di oltre 20 anni di carriera, viene oggi riconosciuto come specialista leader del ‘private equity’.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.