Via Maqueda e l'intero Cassaro| Pasqua e Pasquetta pedonali - Live Sicilia

Via Maqueda e l’intero Cassaro| Pasqua e Pasquetta pedonali

L'assessore Catania: "Sarà un mini-test per valutare la definitiva chiusura al traffico"

PALERMO
di
4 Commenti Condividi

PALERMO – Durerà solo due giorni, ma nelle intenzioni dell’assessore alla Mobilità Giusto Catania sarà solo il preludio di un provvedimento definitivo ma ancora lontano. Nel lungo weekend di Pasqua sia via Maqueda che corso Vittorio Emanuele chiuderanno alle automobili: niente Ztl, né tratti misti con corsie centrali ma i due assi per intero, dall’inizio alla fine, saranno interdetti al traffico.

Il provvedimento durerà dalle 15.30 di sabato 20 aprile alle 7 del mattino di martedì 23, all’indomani della Pasquetta, e comprenderà il tratto fra i Quattro Canti e corso Tukory di via Maqueda e quello tra i Quattro Canti e via Porto Salvo del Cassaro. Sarà garantito l’accesso, purché a passo d’uomo e con sosta massima di 30 minuti, ai mezzi dediti al trasporto dei turisti (taxi, carrozze e motocarrozzette).

Per l’assessore Giusto Catania si tratta di un “mini-test di quale potrebbe essere l’effetto di una chiusura totale dei due assi del centro storico, una volta che sarà stato istituito il doppio senso di marcia in via Roma. Ovviamente, appunto, un test utile a valutare l’effetto, partendo da giorni nei quali è prevedibile vi sia un consistente calo del traffico veicolare e un contemporaneo aumento di pedoni in quell’area”.

Per il sindaco Leoluca Orlando “questo provvedimento è ovviamente sperimentale ed estremamente limitato, ma va nella direzione intrapreso da anni per la sempre maggiore pedonalizzazione di tante aree. E’ sotto gli occhi di tutti che via Maqueda sta rinascendo e come il Cassaro alto è rinato grazie alla pedonalizzazione. Un percorso positivo che ha ricadute che vanno ovviamente ben oltre il centro storico anche grazie a provvedimenti, come questo, che ci hanno permesso di calibrare nel tempo e progressivamente le scelte, sempre fatte in collaborazione e sinergia con i residenti, i commercianti e la Circoscrizione”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    VAI AVANTI COSI’ SINDACO. RENDI FRUIBILE QUESTA CITTA’, PASSO DOPO PASSO SI AVVICINERA’ ED EGUAGLIERA’ I CENTRI STORICI DELLE CITTA’ SETTENTRIONALI. ALLA FACCIA DEI RETROGRADI E TROGLODITI

    TANTO POTRA’ ESSERE MODIFICATO OPPURE ABOLITO ALLA FACCIA DEI SOSTENITORI DEL SINDACO.

    Bene Leoluca Orlando e Giusto Catania siete sulla strada giusta, ed aggiungerei che oltre ad un aumento delle pedonalizzazioni dovremmo anche estendere all’intero territorio comunale, periferie comprese, la ZTL che tanto successo e comprensione sta riscuotendo presso i cittadini palermitani. Palermo deve diventare prima al mondo per zone a traffico limitato.

    Povero piddino sostenitore di Orlando ti è rimasto solamente il tuo sindaco perchè il tuo pd FALLI in soli 5 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *