Video hard su Facebook | Un terribile "scherzo" - Live Sicilia

Video hard su Facebook | Un terribile “scherzo”

La vittima aveva prestato il telefono a un amico che le ha giocato questo "scherzetto".

sex extortion
di
0 Commenti Condividi

Finita sui social con un video hard pubblicato a sua insaputa, una trentenne astigiana è stata bersagliata di insulti e poi ricattata da due uomini che hanno cercato di estorcerle del denaro. La vittima ha chiesto inutilmente la rimozione del video dall’amministratore di due gruppi anonimi su Facebook e si è infine rivolta alla Polizia postale che ha scoperto l’autore del furto del filmato, un pregiudicato di 28 anni, amico della vittima.

Il giovane aveva avuto in prestito dalla donna il telefono cellulare dal quale aveva scaricato il video a sfondo sessuale scoperto nell’archivio. La vittima “aveva notato all’improvviso un aumento di richieste di amicizia (oltre 800) con inattesi apprezzamenti sessuali e talvolta richieste di incontro”, spiegano alla questura di Asti. Gli investigatori “hanno accertato l’esistenza di due gruppi anonimi su Facebook, di cui uno di 1.300 iscritti, all’interno del quale era stato postato il video associato alla ragazza e divenuto in poco tempo popolare”. (Ansa)

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *