Voghera, l'assessore che ha ucciso un marocchino in una località segreta - Live Sicilia

Voghera, l’assessore che ha ucciso un marocchino in una località segreta

La decisione dopo che su alcuni social sono apparse immagini della sua abitazione
IL CASO
di
0 Commenti Condividi

L’assessore alla Sicurezza di Voghera Massimo Adriatici non è più ai domiciliari nella sua abitazione per l’uccisione di un cittadino marocchino di 38 anni. È stato trasferito in un luogo segreto su richiesta della difesa dopo che alcuni social sono apparse immagine della sua casa.

Il gip di Pavia ha convalidato stamattina l’arresto con l’accusa di eccesso colposo di legittima difesa. Un testimone dei fatti, riferisce Repubblica, ha detto che Adriatici ‘non ha sparato per sbaglio. Ha preso la pistola, l’ha puntata verso Youns e ha sparato il colpo che l’ha ucciso’.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.