Agrigento a Veroli per vincere | Ciani: "Sarà una sfida delicata" - Live Sicilia

Agrigento a Veroli per vincere | Ciani: “Sarà una sfida delicata”

La Fortitudo punta a dare continuità al prezioso successo ottenuto ai danni di Napoli. Ma il coach avverte: "I laziali sono un avversario da non sottovalutare".

basket - serie a2 gold
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – La Fortitudo Moncada Agrigento si prepara alla sfida in trasferta contro Veroli. Un appuntamento a cui il roster di coach Franco Ciani arriva carico di una grande vittoria come quella della scorsa domenica, contro il Napoli, che attualmente li colloca al terzo posto della classifica del campionato.

“Il Veroli dà l’idea di una squadra debole che può essere vittima di chiunque – spiega il coach Franco Ciani – invece secondo me è un avversario in crescita, con giovani di qualità e domenica scorsa ha ottenuto la sua prima vittoria. Con loro si giocherà quindi una partita delicata, temiamo molto il loro quintetto, perché ci sono due americani che stavano già in Silver e, in generale, il Veroli è una banda di giovani di grande pericolosità, quindi per noi tenere un ritmo alto sarà un fattore irrinunciabile”.

Anche Mattia Udom, uno dei nuovi ingressi nel roster di Ciani, che ha già mostrato il suo valore in campo, dichiara di non voler dar nulla per scontato: “Mi aspetto una partita dura perché Veroli ha dimostrato di essere una squadra da non sottovalutare, hanno giocatori di alto livello che mettono in campo tanta intensità, quindi dobbiamo essere pronti sia dal punto di vista fisico che mentale. L’intensità è l’elemento che temiamo di più, perché sono tanti giocatori giovani che come noi hanno voglia di dimostrare tanto e dare il massimo in ogni partita”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.