Akragas, altri tre colpi | Sono Pane, Coppola e Pezzella - Live Sicilia

Akragas, altri tre colpi | Sono Pane, Coppola e Pezzella

Ancora un nuovo portiere e due centrocampisti messi a disposizione di mister Di Napoli.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – L’Akragas non si ferma più e con il lavoro serrato del direttore sportivo Salvatore Catania, del presidente Silvio Alessi e dall’amministratore delegato Peppino Tirri, piazza altri importanti colpi per la prossima stagione di Lega Pro. Oltre al rinnovo di Thiago Cazè da Silva, che ha firmato un biennale, hanno apposto oggi la loro firma sui contratti presentati dalla società akragantina anche il portiere Pasquale Pane, il mediano Fausto Coppola e il centrocampista Bruno Pezzella. Il nuovo numero uno proviene dal Mantova dopo esperienze positive nei campionati professionistici di Serie C e sarà il primo portiere per la prossima stagione.

Il mediano Coppola è invece un classe 1997 che ha già esordito in Serie B con la maglia della Virtus Entella, squadra proprietaria del cartellino, che ha prestato il giovane all’Akragas per una stagione da protagonista. Ultimo ma non ultimo è il centrocampista argentino Bruno Pezzella, colpaccio portato a segno dal responsabile dell’area tecnica Sergio Almiron: fratello di German che gioca con il Real Betis Siviglia, Bruno, classe 1988, si confronta per la prima volta con il calcio italiano dopo esperienze in Grecia e in Cile. Il centrocampista nell’ultima stagione ha giocato con la maglia del Deportivo Roca, terza serie argentina. La squadra, quasi ormai completa, continuerà il ritiro estivo ad Agrigento, per mancanza di sedi, dopo il dietrofront del Catania sull’accordo per Torre del Grifo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.