Akragas, passerella di fine annata | E Rigoli "chiama" Legrottaglie - Live Sicilia

Akragas, passerella di fine annata | E Rigoli “chiama” Legrottaglie

All'Esseneto arriva il Benevento promosso in B, il tecnico vuole rendere omaggio ai giocatori e al suo predecessore.

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Torna a parlare Pino Rigoli, l’allenatore che con la sua Akragas è riuscito a conquistare la salvezza con un cammino da grande squadra. Lo fa alla vigilia del match contro la squadra che ha vinto il campionato, cogliendo la serie B con una giornata di anticipo: il Benevento. “Sarà una gara tra due squadre che hanno fatto un percorso importante – spiega il mister biancazzurro – voglio fare i complimenti a Gaetano Auteri, siciliano come me, perché sappiamo com’è difficile per noi siciliani emergere fuori dalla nostra terra. Anche noi abbiamo fatto qualcosa di importante in questo girone di ritorno. Le due squadre possono giocare in assoluta spensieratezza e questo potrà dare vita ad una bella partita e una bella giornata di sport”.

Il mister chiede ai tifosi di dare il giusto tributo agli “eroi” biancazzurri, riempiendo la salvezza per una sfida che si preannuncia spettacolare contro una squadra che in fuori casa ha perso solo tre volte quest’anno, dimostrando una grande prova di forza: “I giocatori giallorossi sono di ottimo livello anche chi ha giocato meno in campionato, i campani sono una squadra che non ha seconde linee, noi andremo in campo per vincere”. Il mister non ha svelato se darà spazio a chi ha giocato meno, ma l’intenzione sembra quella di far giocare i “titolarissimi” con qualche variazione a partita in corso.

Ad Agrigento si attende il pubblico delle grandi occasioni per l’ultima gara della stagione per dare il giusto tributo a mister e squadra. Probabile la presenza sugli spalti anche del mister che ha iniziato la stagione sulla panchina dell’Akragas, Nicola Legrottaglie, invitato da Pino Rigoli a seguire la partita e a festeggiare il risultato raggiunto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.