All'Istituto "Ardizzone Gioeni" l'installazione dell'opera “Sguardi” - Live Sicilia

All’Istituto “Ardizzone Gioeni” l’installazione dell’opera “Sguardi”

Condividi

Una vigilia natalizia particolare quella celebrata in questo difficile anno all’Istituto “Ardizzone Gioeni”, che con il suo commissario straordinario, dott. Giampiero Panvini, non ha voluto rinunciare al tradizionale pranzo di auguri celebrato con un evento straordinario, l’installazione dell’opera “Sguardi” dell’artista catanese Giovanni Ruggeri: 8 grandi ritratti formato 5×3 metri, posizionati lungo il colonnato dello splendido chiostro neogotico dell’Istituto, che così si conferma centro di accoglienza e produzione delle più interessanti attività culturali ed artistiche della città.

Lo scambio di auguri si è svolto con la messa celebrata nella cappella interna da Padre Arquimedes, in presenza dell’assessore regionale alla Famiglia e Lavoro, on. Antonio Scavone, e del presidente dell’Unione Ciechi regionale, prof. Gaetano Minincleri.

A seguire ha avuto luogo l’atto di donazione da parte dell’artista Giovanni Ruggeri dell’opera “Sacra Famiglia”, che ha consentito di impreziosire l’inaugurazione della nuova sala refettorio dell’istituto in cui è stata installata, un trittico unico di tre ritratti di grandi dimensioni con il quale l’artista ha voluto raffigurare la famiglia intesa come nucleo fondante della nostra civiltà, in tutta la sua intensità, fragilità e potenza.

L’assessore Scavone e il commissario Panvini hanno ringraziato l’artista Giovanni Ruggeri per la generosità e sensibilità, considerando queste opere come segnale di speranza e di rilancio per l’importante struttura che ha già recuperato il proprio ruolo istituzionale ed a breve, grazie all’impegno dell’intera “governance” e dei suoi dipendenti, sarà in grado di offrire nuovi servizi all’utenza più fragile della città in coesistenza con le residenze studentesche che daranno nuova linfa e vitalità a questo storico monumento nazionale.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Condividi