Aprono la cassaforte con il flex| Rubati 60 mila euro a imprenditore - Live Sicilia

Aprono la cassaforte con il flex| Rubati 60 mila euro a imprenditore

Una banda di malviventi ha assaltato l'abitazione di proprietà di un imprenditore: all'interno della cassaforte soldi e gioielli per migliaia di euro.

PARTINICO
di
0 Commenti Condividi

PARTINICO (PALERMO) – Maxi furto nell’appartamento di un impresario di Partinico, nel Palermitano. I malviventi hanno portato via un bottino da oltre sessantamila euro, tras oldi in contanti, gioielli di famiglia, un libretto di risparmio e oggetti di valore. Un colpo messo a segno ieri pomeriggio, in un palazzo di via Torino: nessuno – quanto accertato dalla polizia di Partinico – avrebbe visto nulla nella zona in cui i malviventi sono entrati in azione. E, in effetti, a quell’ora poca gente si trovava in paese.

Eppure, per aprire la cassaforte con i preziosi, la banda avrebbe utilizzato un flex, il quale rumore potrebbe essere stato sentito da qualcuno che abita nella zona in cui i malviventi sono entrati in azione. La polizia vuole infatti fare luce soprattutto su come i ladri siano andati a colpo sicuro.

Quando la vittima, A.I, è tornata in casa, infatti, tutto era in ordine: i malviventi non avevano toccato nulla, né rovistato in armadi o cassetti. Soltanto la cassaforte era finita nel loro mirino, quasi a dimostrare che sapevano con certezza dove fossero i soldi ed i gioielli. Una sorpresa amarissima per la coppia di coniugi, che poco dopo ha lanciato l’allarme al locale commissariato: due le volanti arrivate in via Torino, dove l’imprenditore e la moglie hanno raccontato quanto successo.

Gli agenti hanno effettuato tutti i rilievi nell’abitazione, anche per ricavare eventuali impronte digitali da confrontare con quelle di alcuni pregiudicati, ma a quanto pare, i ladrei avrebbero indossato dei guanti. Avrebbero fatto irruzione nell’appartamento attraverso una terrazzo. Nel paese in provincia di Palermo, il numero dei furti e delle rapine è in forte escalation e ad agire, potrebbero esserci i componenti della stessa banda.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *