Ars, De Luca: subito il no all'aumento degli stipendi o disertiamo l'Aula - Live Sicilia

Ars, De Luca: subito il no all’aumento degli stipendi o disertiamo l’Aula

L'annuncio dei capigruppo di Sud chiama nord e Sicilia vera
IL PARLAMENTO REGIONALE
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Sud chiama nord e Sicilia vera, gruppi parlamentari all’Ars che fanno riferimento a Cateno De Luca, rilanciano sulla vicenda dell’aumento delle indennità dei deputati. Con una nota inviata al presidente dell’Assemblea regionale Gaetano Galvagno, i parlamentari dei due gruppi sollecitano la calendarizzazione della discussione per la trattazione e approvazione del disegno di legge di abrogazione della norma sull’adeguamento Istat delle indennità dei deputati e “fino a quando non sarà avviato l’iter – spiega una nota a firma dei capogruppo Ludovico Balsamo e Salvatore Geraci – tutti i deputati dei due gruppi sopracitati si asterranno dalla partecipazione dei lavori d’aula”.

La mossa di Sud chiama nord e Sicilia vera

Il nodo è quello degli aumenti degli stipendi all’Ars. “Il nostro disegno di legge che mira all’abrogazione della norma riteniamo possa dare una risposta concreta alla Sicilia e ai siciliani mettendo la parola fine a questa vicenda – aggiungono i due capigruppo -. Riteniamo che questo disegno di legge, in un periodo di crisi prolungata come quello che stiamo vivendo, possa rappresentare un chiaro segnale di attenzione nei confronti dell’opinione pubblica e, dunque, non procrastinabile. Ecco perché, – concludono Balsamo e Geraci – abbiamo chiesto l’inserimento della nostra proposta di legge all’ordine del giorno della prima seduta d’Aula utile, al fine di approvarla in tempi rapidi”.


3 Commenti Condividi

Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *