Audio e video di alta qualità | Da PickUp il Sony Roadshow - Live Sicilia

Audio e video di alta qualità | Da PickUp il Sony Roadshow

Lo storico punto vendita PickUp Hi-Fidelity di Palermo, sarà teatro della tappa siciliana dell'Home Cinema Roadshow di Sony. Nella stessa giornata lo Yamaha Flagship Event, con la dimostrazione dei prodotti multicanale Yamaha.

Mercoledì 6 novembre
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Mercoledì 6 novembre, lo storico punto vendita PickUp Hi-Fidelity di Palermo, sarà teatro di un appuntamento irrinunciabile per molti appassionati, sia di audio che di video di qualità. Prima di tutto, ci sarà la tappa siciliana dell’Home Cinema Roadshow di Sony, con la presentazione del nuovo videoproiettore Sony VPL-VW500ES a risoluzione nativa 4K, con dimostrazioni a ciclo continuo sia con materiale full HD che con una buona quantità di filmati a risoluzione nativa 4K: film, calcio e altri contenuti di qualità.

Il nuovo Sony 4K proietterà su uno schermo Adeo Plano, con base di ben 3,4 metri, rapporto d’aspetto in 2,35:1, guadagno unitario e cornice in velluto nero. Nella stessa giornata, PickUp Hi-Fidelity ospiterà anche lo Yamaha Flagship Event, con la dimostrazione dei prodotti multicanale Yamaha della serie Aventage più interessanti del momento: la coppia pre CX-A5000 (11.2 canali) e finale MX-A5000 (11 canali amplificati). Il sistema sarà corredato anche dal lettore universale Yamaha BD-A1020 (Blu-ray Disc, CD, SACD e DVD Audio/Video) e piloterà un sistema di altoparlanti multicanale con prodotti del prestigioso marchio danese System Audio: frontali Saxo 30, centrale Saxo 10e posteriori Saxo 1. Il poderoso subwoofer REL Strata 5 completerà il sistema, per una dinamica travolgente anche in gamma bassa.

Come se non dovesse bastare, Fabio e Vincenzo Cefalù hanno esagerato ancora una volta e proporranno ascolti guidati anche nella seconda saletta, dedicata ai sistemi stereofonici di qualità più elevata e con la guida del responsabile Hi-Fi Carlo Lo Nardo. Per l’occasione è stato allestito un sistema di riferimento, sia analogico che digitale: giradischi Transrotor ZET 3, testina Goldring Legacy su braccio Transrotor TR 800S e pre phono Audio Research PH6. La sezione digitale non è da meno, con file ad alta risoluzione su Mac Mini, convertiti nel dominio analogico dall’ottimo DAC M2TECH Vaughan. Completano il sistema i diffusori Blumenhofer Genuin FS2, pilotati dalla copia pre Octave HP300 e finale Octave RE800, il tutto con cablaggio Nordost Valhalla.

Per questo evento eccezionale saranno presenti alcuni ospiti molto importanti, come Nino Cefalù, fondatore di Pick-up Hi Fidelity. Ci sarà anche Thomas Blumenhofer, proprietario e fondatore dell’omonima Azienda, accompagnato da Andrea Vitali, Sales e Marketing Manager Blumenhofer. Saranno presenti anche Emidio Frattaroli e Gian Luca Di Felice della redazione di AV Magazine, che si occuperanno soprattutto delle dimostrazioni nella sala home theater con il nuovo Sony VPL-VW500ES, proiettando contenuti a risoluzione nativa 4K e in full HD. Nella stessa saletta home theater saranno a disposizione anche Fabio Mazzurana, Channel Account Senior Manager di Sony Display ed Enrico Bonfante, Product Specialist Yamaha Music Europe. Come da tradizione per gli eventi organizzati da Fabio e Vincenzo Cefalù, non mancherà un adeguato supporto eno-gastronomico, con i prestigiosi vini dell’Abbazia Santa Anastasia che accompagneranno gli ottimi salumi, i formaggi e i prodotti tipici di Pizzo & Pizzo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Sentendo la prima intervista su TRM un signore oltre a spiegare la bontà e l’innovazione del prodotto, diceva pure che la tecnologia va avanti di mese in mese e non bisogna più aspettare anni per vedere qualcosa di veramente innovativo. Avevo fatto un mezzo pensierino di cambiare tutto il sistema audio video di casa, ma grazie a queste dichiarazioni sospendo tutto, non volendo spendere una bella somma e trovarmi tra un anno un sistema obsoleto. A questo punto mi tengo il mio obsoleto ma risparmio una montagna di soldi. Grazie per l’info molto interessante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.