Azzurri contro il Costa Rica | Ci sarà Buffon - Live Sicilia

Azzurri contro il Costa Rica | Ci sarà Buffon

Cesare Prandelli

Dopo l’esordio vittorioso contro l’Inghilterra, gli azzurri tornano in campo per affrontare i centramericani. In caso di successo, qualificazione agli ottavi ad un passo. Ma Prandelli avverte: “I nostri avversari giocano un ottimo calcio, occorre fare attenzione”.

MONDIALI
di
1 Commenti Condividi

In un Mondiale ricco di sorprese, eliminazione della Spagna in primis, tocca all’Italia invertire il trend provando a battere il Costa Rica, reduce dalla roboante vittoria all’esordio contro l’Uruguay di Edinson Cavani. Una sfida, quella in programma all’Arena Pernambuco di Recife (fischio d’inizio alle 13 brasiliane, le 18 italiane), che potrebbe avvicinare una delle due squadre agli ottavi di finale.

Un match da prendere con le molle, Cesare Prandelli ne è conscio e avverte i suoi: “Conosciamo le nostre avversarie del girone da mesi, per cui abbiamo avuto modo di studiare il Costa Rica. Si tratta di una squadra forte, in grado di giocare molto bene. Applicano il loro modo di stare in campo a memoria, contro l’Uruguay hanno sfoderato un ottimo calcio, meritando di battere una signora avversaria. Potrebbe essere la sfida più dura del girone”.

Aggiornamento. Buffon sarà in campo.

Per quanto riguarda la formazione, dovrebbe riuscire a recuperare Gigi Buffon, tuttavia Totò Sirigu è pronto a subentrare nuovamente al capitano della Nazionale. Per il resto, il pacchetto difensivo dovrebbe essere composto da Abate e Darmian sugli esterni, con lo spostamento in mezzo di Chiellini affiancato da Barzagli o, in alternativa, da Bonucci. Sulla linea mediana, oltre agli indiscutibili Pirlo e De Rossi, dovrebbe trovare spazio Thiago Motta, mentre in avanti toccherà ancora una volta a Marchisio e Candreva supportare le giocate offensive di Mario Balotelli.

Grande consapevolezza nei propri mezzi in casa costaricana, con il ct Pinto che lancia la sfida agli azzurri: “Dell’Italia sappiamo tutto, abbiamo le carte per poterli sorprendere. La mia è una squadra serena, secondo me è possibile andare avanti e superare il girone”. Rispetto alla sfida d’apertura contro l’Uruguay l’undici titolare non dovrebbe cambiare, pertanto dovrebbero trovare spazio Navas in porta, Gonzalez, Umana e Borges sulla linea di difesa, Diaz, Bolanos, Duarte, Tejeda e Luna in mezzo al campo, Ruiz e Campbell in avanti. Ad arbitrare il confronto il cileno Enrique Osses.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Dobbiamo vincere. A tutti i costi. Altrimenti ci toccherà leggere titoli tipo: ora sono Uru-GUAY!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *