Battesimo del bus rapido |Il sindaco: "Giudizio positivo" - Live Sicilia

Battesimo del bus rapido |Il sindaco: “Giudizio positivo”

Raffaele Stancancelli commenta il primo giorno del bus veloce. "Le piccole criticità, inevitabili se si tiene conto che il percorso si estende per circa 13 km - dichiara - sono costantemente monitorate e all'attenzione dei tecnici per gli accorgimenti più opportuni"

BRT DUE OBELISCHI - STESICORO
di
17 Commenti Condividi

CATANIA – In merito alla prima giornata di corse del nuovo Bus Rapido che unisce coi mezzi dell’Amt l’area del parcheggio di via Due Obelischi con piazza Stesicoro, il sindaco Raffaele Stancanelli ha dichiarato: “A sentire i commenti tanti cittadini che si sono avvalsi del nuovo servizio di trasporto pubblico, possiamo dare un giudizio positivo su questa prima giornata di rodaggio di un sistema di trasporto nuovo che per Catania è una conquista di civiltà e di efficienza. Le piccole criticità, inevitabili se si tiene conto che il percorso si estende per circa 13 km sono costantemente monitorate e all’attenzione dei tecnici per gli accorgimenti più opportuni. Il quotidiano uso del Bus veloce, a breve diventerà una consuetudine che consentirà alle famiglie significativi risparmi per i loro spostamenti, dando finalmente un’alternativa vera e credibile ai catanesi che si vogliono avvalere del mezzo pubblico. Per questo ringrazio tecnici, autisti, vigili urbani che si stanno prodigando per rendere il migliore servizio possibile ai cittadini grazie a un grande progetto per Catania che può finalmente contare su un servizio all’avanguardia e soprattutto rapido e puntuale”.

 

Soddisfatto anche l’assessore alla mobilità Santi Cascone:“L’avvio del BRT costituisce il momento di partenza di un innovativo programma di mobilita’ sostenibile in città basato sul potenziamento del trasporto pubblico locale e sull’ intermodalita’. La messa in funzione dei parcheggi scambiatori attesa da anni e il loro collegamento al centro storico con linee di trasporto rapido costituiscono solo un tassello di un più ampio programma previsto nel Piano Generale del Traffico Urbano redatto dall’Amministrazione Stancanelli e da tempo sottoposto all’esame del consiglio comunale”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

17 Commenti Condividi

Commenti

    Bravo Stancanelli, finalmente uno strumento degno di una città moderna. saranno tanti i detrattori e, all’uopo, mi aspetto sul tema la solita tediosa critica del candidato Bianco. Non mollare e continua nella strada del rinnovamento di cui Catania ha tantissimo bisogno.

    non ho avuto modo nè interesse a provarlo perché abito nella zona est di catania.
    sicuramente un ottimo servizio.
    ma tutto il resto è un deserto.
    servizio di trasporto pubblico inesistente.
    il capolinea di viale r. sanzio … vuoto.
    dove sono finiti gli autobus?

    Ennesimo spreco ed ennessima pagliacciata in tipico stile catanese……..ve ne accorgerete presto. Gli autobus erano semivuoti nonostante fossero gratis .

    Ma quali piccole criticità!
    In via due obelischi c’era una fila interminabile con disagi enormi per tutti gli automobilisti.
    Inoltre la corsa del bus era praticamente vuota.
    In buona sostanza ci saranno sempre file enormi a discapito di migliaia di automobilisti per il vantaggio di quei quattro gatti che usufuruiranno del servizio.

    Questa è solo becera propaganda elettorale a ridosso delle elezioni, da parte di chi è consapevole di perderle.

    Non sai nemmeno di cosa parli. Ciò detto è chiaro che i catanesi devono sviluppare sempre di più la cultura del mezzo pubblico e, nel contempo, abbandonare la brutta abitudine per cui anche per andare a comprare un chilo di pane di fronte casa occorre andarci in auto.

    Frasi fatte e piuttosto datate. E’ a causa di gente come te a antonio se in sicilia non cambia mai niente. Sempre a fare dietrologie, a criticare e basta!

    uahuahauahauahauahauahauahauahuaha la lingua che striscia è preropgativa di tanti!….massacratemi tanto è cosi!!!

    Caro Antonio,perche mai dovrebbero essere solo quattro gatti ad usufruire del BRT? Tu pensi dunque che ai cittadini non serva un trasporto pubblico veloce ed efficiente? E preferisci che ognuno si muova con la propria automobile, intasando inquinando e congestionando la citta’? Francamente mi riesce difficile seguirti, forse hai solo bisogno di riflettere un po’….

    Io abito sopra il fasano, a Nord di Catania e da quando hanno messo la corsia centrale in zona due obelischi e per tutta la via Passa Gravina ogni mattina si forma una coda enorme e lentissima. Per chi, come me, deve scendere alle 8 a Catania per lavoro e non può fare a meno dell’auto è diventato un grosso problema. Il traffico si normalizza scendendo e superando la rotonda che hanno costruito un pò più sopra della sede RAI (a proposito perchè così larga tanto da ridurre ulteriormente la corsia?). Gli autobus BRT che ho visto scendere sono effettivamente semivuoti. Francamente non so quanti catanesi rinunceranno all’auto per scendere con il bus.

    bello, bellissimo e per giunta gratis.

    autisti sicuramente bugiardi…

    come può un azienda che non può pagare gli stipendi fare un servizio gratis?

    è impossibile!

    autisti bugiardi!!!

    Concordo con Michele e Giulio. Antonio e Andrea non sapete neanche di che parlate, e per quanto non mi piaccia utilizzare la solita frase “è per gente come te..” qui devo purtroppo scriverla. Oggi ho usufruito del servizio, il bus è stato puntualissimo ed efficiente. Purtroppo è vero, il parcheggio era semivuoto ma la colpa non è di certo dell’amministrazione che vuole aiutare quei “4 gatti” che utilizzano i mezzi per spostarsi in città. Il parcheggio era mezzo vuoto ma l’autobus era abbastanza pieno e al suo interno ho visto visi di gente contenta che finalmente ha evitato di aspettare 30 minuti alla fermata. Ragazzi, purtroppo se utilizzate la macchina anche per andare a pisciare non potrete mai sapere chi e quante persone utilizzano i mezzi pubblici. Beh vi posso assicurare che siamo in TANTISSIMI!E questa nuova linea è sicuramente una manna da cielo, soprattutto per la gente anziana. Non so quanto durerà ma purtroppo il catanese medio è una pecora, un vile del cazzo. Se tutti utilizzassero il brt avremmo in parte risolto il problema del casino che incontriamo ogni mattina per scendere al centro. Si parcheggia la macchina e si prende il bus che in meno di 20 minuti porta alla fermata di Pzza Stesicoro. Tra le altre cose, a seconda dei casi, si risparmierebbero anche soldi. Ma che volete di più??Ah, ho capito volete mantenere le vecchie (cattive) abitudini. Ve lo meritate il bordello che incontrate ogni giorno.

    afferro il tuo sarcasmo caro “che bello” ma ti posso assicurare che ancora oggi stiamo aspettando lo stipendio di marzo.
    sono soltanto 15 giorni di ritardo, niente di che, ma per molti di noi che sono monoreddito è una vera tragedia.
    il brt piace a tutti anche a noi autisti… ma con lo stipendio sarebbe ancor più bello.

    Bravi tutti ma gli stipendi agli impiegati dell Amt quando li date?????????????

    martedì prossimo

    Dietrologie? Sono uno dei pochi che scrive in base a quello che osserva, non in base alle chiacchere dei mass media, spesso legati ai politici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.