Vigili urbani in corso Olivuzza | Guerra all'abusivismo - Live Sicilia

Vigili urbani in corso Olivuzza | Guerra all’abusivismo

Nuovo blitz dei vigili urbani di Palermo. Nel mirino corso Olivuzza.

38 Commenti Condividi

Blitz dei vigili urbani in corso Olivuzza, cioè corso Finocchiaro Aprile, per una operazione di lotta all’abusivismo commerciale. Intorno alle 10 di questa mattina, diversi uomini della polizia municipale hanno sottoposto a sequestro i beni in vendita di alcuni esercizi non regolarmente registrati. L’operazione si è svolta tra corso Finocchiaro Aprile e via Imera, la polizia municipale ha inoltre multato alcuni commercianti per occupazione di suolo pubblico semplice. Gli agenti proseguono le operazioni iniziate nelle settimane scorse nelle vie centrali di Palermo tra via Ruggero Settimo, via della Libertà, via Maqueda, via Emerico Amari e via Magliocco.

I RISULTATI
L’operazione condotta questa mattina dalla Polizia municipale ha portato al sequestro di oltre una tonnellata di frutta e verdura, che è stata devoluta ad alcune associazioni benefiche, e a ben 54 multe per sosta in doppia fila o in prossimità di incroci. Questo il bilancio stilato dai vigili urbani, che sono intervenuti con tre equipaggi da quattro agenti ciascuno, due motociclisti, due pattuglie del reparto Mosic, due autocarri e quattro volanti di polizia urbana, per un totale di una trentina di agenti. Un’attività che ha compreso anche controlli sulle attività commerciali, che hanno rivelato un’occupazione abusiva di suolo pubblico commessa da parte di un fioraio e di una gelateria. “Siamo molto soddisfatti di questi risultati – commenta il comandante Serafino Di Peri – ma non ci fermeremo qui, continueremo i controlli anche nei prossimi giorni. Abbiamo ascoltato i suggerimenti e le segnalazioni dei cittadini e proseguiremo su questa strada”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

38 Commenti Condividi

Commenti

    va bene andare avanti con determinzione ma è prioritario R I A P P R O P R I A R C I DEI MARCIAPIEDI occupati dai venditori di frutta e pescivendoli che non hanno cura del rispetto degli altri e che assumono un atteggiamento di non curanza delle regole. M I aspetto quindi un vostro intervento in merito.

    Sempre cosi è la scena:Una volta tanto arrivano i vigili annonari,e sequestrano,multano, portano via e dopo sempre la solita storia. Ma chiedo: Non sarebbe meglio per tutta la comunita’ mettere in regola questi abusivi da sempre?perchè se la polizia municipale non fa rispettare le leggi,come possono gli stessi abusivi ,rispettare cio’che gli stessi vigili non fanno.! Fare rispettare la legge , significa essere presenti,come un riflesso condizionato, io sono qui e tu devi rispettare le regole.Fino a quando il soggetto si abitua al rispetto,cosi inizierebbe una nuova vita legale.Iniziando dalle concessioni,permessi, regole, e controlli.non cosi che non fanno rispettare le regole e dopo arrivano con i (buldozzer)

    Sono un disabile con concessione di tagliando di invalidità, che non riesce mai a trovare posto negli “SPAZZI RISERVATI AGLI INVALIDI” perchè sempre occupati da incivili, ma alla ricerca dei vigili per segnalare la violazione la risposta quando li trovo o se per caso sono presenti o passano la risposta è sempre la stessa: “Siamo impegnati in altro servizio.” Secondo chi mi legge: FINIRA’ MAI QIESTA VERGOGNA?

    sarebbe più civile leggere “controllo di routine dei vigili”.
    I blitz sembrano spedizioni punitive, mentre i controlli costanti garantiscono un COSTANTE controllo del territorio per il rispetto delle regole.
    E’ normale pensare “va beh, Orlando deve fare un pò di “scumazza”, poi si ritorna come e peggio di prima”, ma spero tanto che non sia cosi.
    CONTROLLO DEL TERRITORIO COSTANTE, questo è necessario.

    Dovrebbero fare la stessa cosa all’inizio di corso tukory. La corsia autobus non esiste più è un parcheggio continuo le auto in doppia fila sono una costante, i venditori di “muluna” occupano i marciapiedi e parte della carreggiata…. questa è palermo

    La mancanza di una programmazione, di un’attività di controllo serie ed organica, rende tutto emergenze, per cui ci troviamo a dovere affrontare con gli eserciti ciò che la normalità quotidiana ci consentirebbe di affrontare con metodologie meno “invasive”. Un altro esempio, liberare le aiuole di viale Regione Siciliana dalle erbacce e dalla “munnizza” con regolarità renderebbe la città e l’accoglienza a chi si appresta ad entrare in città dall’autostrada migliore!!!

    …libererei il viale Regione anche dai lavavetri, sono arroganti, invadenti, sporcano le aiuole con bottigliette, carte e sacchetti e rallentano il traffico quando si attardano a lavare (imponendosi) i vetrie ad attraversare la strada.

    Per non parlare dei km che si prende “Nino U Ballerino”…..chissà se sono andati anche la vista la sua partecipazione per la campagna del Sinnaco!!!!

    GUERRA AI POSTEGGIATORI ABUSIVI.
    ANDATE A CAPACI ED ISOLA DELLE FEMMINE E SGOMBERATE LE STRADE DA QUESTI ELEMENTI.
    ANDATE DENTRO L’OSPEDALE CERVELLO ED ELIMINATE QUESTA GENTE CHE CHIEDE SOLDI DENTRO UNA STRUTTURA PUBBLICA OVE LA GENTE VA PER BISOGNO E SOFFERENZA.

    Come si vede che il comandante spera in una riconferma dell’incarico.

    anzichè sequestrare, pratica questa che mette comunque in difficoltà economica chi la subisce, troverei molto più conveniente assegnare un breve termine per dimostrare di avere adempiuto a tutti gli obblighi normativi (partita iva, iscrizione cciaa, pagamento tosap, installazione misuratori fiscali o simili e così via) emergerebbe in tal modo parte del nero esistente e non farebbe, in qualche caso, esclamare: è meglio che vado a rubare?

    Un plauso al comandante della polizia municipale, continui così alla faccia degli invertebrati panormosauri.

    bene!!! facciamoli lavorare sti vigili urbani!!! c’è una palermo allo sfascio da riprendere!!!

    Mi piacerebbe vedere le stesse operazioni, con lo stesso impeto fatte la domenica mattina nei pressi del bar Alba ex le capannine pressi Valdesi, nella piazza Valdesi, fino a giungere al Bar Scimone!!!! lì si rischia di “beccare” qualcuno importante…. è per questo che non si vede mai nessuno???

    alle 11:30 erano di nuovo tutti al loro posto!!!!

    Pubblicità e nulla più.
    Si rivedranno fra 3 anni.
    Appiccicato a Porta Carini il fruttivendolo è diventato enorme! Chissà chi è il “proprietario”…sarà certo uno ‘ntiso e forse per questo non rilascia scontrino. I Vigili l’hanno mai notato? È proprio a ridosso della bellissima Porta in pietra.
    Una volta ogni 3 anni si piazza lì una pattuglia per 3 giorni e poi,addio.

    In riferimento all’articolo vi racconto cosa ho visto questa mattina a Piazza Camporeale.
    Ore 08:00 arrivo dei vigili urbani in pompa magna con macchine, moto, furgoni.
    Subito vedono alcuni venditori ambulanti di frutta e verdura chi con la “lapa” chi con il camion.
    Subito (o quasi) si fermano e circondano quello del camion che chissà copme mai riesce a far partire il camion con tutta la merce che doveva essere sequestrata. Nel frattempo gli altri venditori spariscono mettendo le merci dentro alcune auto posteggiate e questo sotto gli occhi di tutti noi passanti (e dei vigili che non se ne sono “accorti”).
    Dopo almeno 30 minuti prendono la contravvenzione solo a quello con il camion (ho visto il verbale)per suolo pubblico e se ne vanno.
    e quì viene il bello.
    Mentre se ne vanno riappaiono il camion poieno di merce e le “lapi” di nuovo piene zeppe di merce in vendita e ascoltavo gli ambulanti che si dicevano:
    Possiamo lavorare per oggi non vengono più.
    un’altro chiedeva preoccupato: sicuro o per oggi è meglio che me ne vado?
    No diceva l’altro ormai per almeno una settimana stiamo tranquilli.
    Morale della favola:
    Tutta la merce è stata posta in vendita a prezzi più alti.
    Questi sono i blitz dei vigili urbani.

    UN PLAUSO AI CASCI BIANCHI LA CITTA E IN ANARCHIA TOTALE DOBBIAMO RIAPROPRIARCI DEI NOSTRI MARCIAPIEDI E COMBATTERE VERAMENTE L’ABBUSIVISMILOTTARE CONTRO I PARCHEGIATORI ABBUSIVI CHE CI MINACCIANO CONTINUAMENTE E SI GREDONO PROPIETARI INCONTRASTATI DI TUTTE LE PIAZZE DELLA NOSTRA CITTA GRAZIE CATY

    Gino Pacca, il solito disfattista. Potresti averci azzeccato, ma se non lo avesse fatto ti saresti lamentato lo stesso. Suvvìa…

    Avrei una segnalazione: via Roccazzo, fronte Casa del Sole. All’inizio era una botteguccia di frutta e verdura; poi si è allargato invadendo il marciapiede; da qualche giorno è affiancato da un pescivendolo che prima o poi si allargherà pure lui. Risultato: prima era un incrocio snello, ora è un caos. Se il comandante vuole fare sul serio, vista la vicinanza di via Dogali, gli farebbe una scappata…
    La vera strategia è fare pressione sempre, non una tantum.

    Saremo sempre una città da 4° mondo… rassegnamoci!

    multa per occupazione abusiva? a chi? un dipendente pubblico/privato? qualcuno che ha un reddito da immobili?
    ma non capite che non serve a nulla! chi fa l’ambulante in quel modo (senza licenza ecc., così come i ‘posteggiatori’) difficilmente ha un reddito sul quale far ricadere il mancato pagamento della sanzione amministrativa (perchè non penso proprio che la vadano a pagare); l’unica ‘punizione’ concreta sarebbe sequestrargli la merce ma, se ci riflettiamo, se fanno questo ‘lavoro’ non penso siano dei paperoni, o no? e quindi con il sequestro gli si toglierebbe l’unico sostentamento da ‘lavoro’, inducendoli a delinquere in altro modo (la famosa manovalanza).
    Sando a quanto leggo, i VV.UU. dovrebbero essere tutti i giorni in c.so Finocchiaro Aprile, via Volturno, ecc…, incroci vari di v.le Regione, posteggi del Politeama, Massimo, Policlinico ecc… Anche ammettendo che non si dannino di lavoro, ma quanti ne sevirebbero per fare tutti questi controlli in continuazione e fatti bene?
    E’ un problema che non può risolvere la Polizia Municipale, da sola.

    Intanto la polizia municipale è in parte responsabile di questo degrado perchè non ha mai voluto vigilare a sufficienza e con costanza.
    A me girano le scatole se devo scansare le cassette di frutta nei marciapiedi o peggio ancora se sono costretto a camminare sul ciglio della strada con le macchine in transito che mi sfiorano. E finiamola con l’alibi del lavoro…le regole le devono rispettare tutti.

    SONO OTTO ANNI CHE ABITO IN ZONA POLICLINICO, ESATTAMENTE VICINO SCUOLA ROSOLINO PILO , OGNI VENERDI C’è IL MERCATINO. MERCATINO CHE OCCUPA ESATTAMENTE GLI INGRESSI DEGLI STABILI DI VIA FRANCESCO PURPURA, MI CHIEDO SE UN GIORNO CI DOVESSE ESSERE UNA EMERGENZA AL 118, SOLO L’ELICOTTERO POTREBBE SALVARCI. CARO COMANDANTE DEI VIGILI IN OTTO ANNI NN HO VISTO MAI UN CONTROLLO NN VORREI CHE PER LEI FOSSE UNA ZONA TROPPO CALDA, LA GENTE E STANCA SI ATTIVI IN QUALCHE MODO.

    “Siamo molto soddisfatti di questi risultati – commenta il comandante Serafino Di Peri – ma non ci fermeremo qui, continueremo i controlli anche nei prossimi giorni. Abbiamo ascoltato i suggerimenti e le segnalazioni dei cittadini e proseguiremo su questa strada”.

    Ah perchè lo devono segnalare i cittadini che in C.so Olivuzza regna da sempre l’anarchia, la sovercheria, l’arroganza, la mafiosità, la “maltrinaria”, ecc ecc??
    Invece prima non lo si sapeva?
    Ma che discorsi sono?
    Mah!

    Qualcuno ha mai, dico mai, visto i vigili urbani a Pallavicino?

    Ah perchè lo devono segnalare i cittadini che in C.so Olivuzza regna da sempre l’anarchia, la sovercheria, l’arroganza, la mafiosità, la “maltrinaria”, ecc ecc??

    VEDI NINO U BALLERINO NESSUNO LO TOCCA…. FORSE PERCHE’ NON FA PAGARE LE FORZE DELL’ORDINE. SCHIFO SCHIFO SCHIFO!!!!!!!!

    a palermo la normalita’ di far rispettare le regole viene lasciata alle segnalazione dei cittadini , io penso che dopo questa dichiarazione il comandante dei vigili a dimostrato tutta la sua inadeguatezza a svolgere questo ruolo !! io gli darei il benservito !! e aggingerei che molti vigili che girano per controlli anche in strade di cui avete parlato molte volte mi capita di vederli girarsi per evitare noie , deduco che se non sono un commando non si agisce !!

    Un plauso al comandante della polizia municipale, continuate cosi’ senza alcuna pieta’ alla faccia degli invertebrati panormosauri.

    Continuare cosi’alla grande a tappeto.
    Inadeguato a dire sciocchezze.

    la guerra all’ abusivismo va fatta in tutta la citta’.

    Sinnaco Ollando, ha capito cosa pretendono i palermitani dalla sua amministrazione? Vogliono tornare ad una vita nel rispetto di regole e convivenza.
    E chi piagnucolerà perchè gli sequestreranno la merce abusiva, liberi il marciapiede e impari a fare lo scontrino e pagare tasse e occupazione del suolo pubblico.

    Vogliamo le strade invase dalle forze dell’ordine e libere da auto in doppia fila, libere dai fiorai e bancarelle varie, libere dai gazebi e tavolini di bar, libere dall’immondizia.

    Blitz ogni giorno, a rotazione in ogni parte della città!

    @Delusa
    Sarà un’impresa ai limiti del paranormale!

    @Valentina
    Nelle città amministrate da uomini onesti e competenti, è al limite del subnormale, tanto è banale la nostra pretesa.
    Controlliamo e segnaliamo, stiamogli con il fiato sul collo.

    EGR.Comandante Messina, a Palermo esiste pure la Via Messina Marine, al Buccheri La Ferla una ntera famiglia a il dominio lungo tutto il marciapiede non scappa nessuno, la madre si occupa dei motori, davanti l’ingresso dell’ospedale, zona Bandita si è trasferito il mercato ortofrutticolo, la gelateria AZZURRA ha chiuso pure un pezzo di strada, asserendo tramite il politico di turno che è privata, fino ad acqua dei corsari sui marciapiedi si vende di tutto, piante vasi, invadendo marciapiedi e prendendo la luce per i frigoriferi ovunque, e per risposta la caserma dei vigili di Brancaccio mi invita a fare una raccolta di firme PS per non parlare dei lavori del TRAM

    Ecco i n umeri dei vigili urbani di palermo : 1400 agenti in organico, ma solo 70 sono addetti al traffico su due soli turni. Dopo le 20 solo due pattuglie sono presenti in tutta la città e, ovviamente, non vanno dove vengono richieste. Al comando hanno installato un risponditore automatico che impedisce le segnalazioni dei cittadini, ma quando si riesce a parlare con qualcuno, prendono nota ma non mandano nessuno. L’intervento in corso olivuzza è stato atteso da anni da miglialia di cittadini che avevavo segnalato i problemi al comando. E si attenderanno anni prima di vedere un altro vigile. Le attività produttive ìvengono controllate dal settore polizia urbana, ma non fanno nemmeno un verbale al giorno, nonostante i tanti commercianti che occupano abusivamente marciapiedi e carreggiate. E i giornalisti come puglisi ? Preferiscono prendersela con il pd e con lombardo….

    Delusa for ever… d’accordo. Marchiamoli stretti. Pretendiamo l’impossibile, per ottenere l’ordinaria amministrazione. Lo sostengo con forza: al 50% dipende da noi e dal non rassegnarsi all’assuefazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *