Partite Iva: bonus di 800 euro,| 400 a chi lavora in nero - Live Sicilia

Partite Iva: bonus di 800 euro,| 400 a chi lavora in nero

I bonus che dovrebbero essere erogati ad aprile

CORONAVIRUS
di
0 Commenti Condividi

Nel decreto che il governo si appresta a varare dovrebbe salire a 800 euro il bonus per i titolari di partita Iva per il pese di aprile. Aumenta la cifra, ma diminuisce la platea dei beneficiari. Ci sarà più selezione per stabilire chi ha davvero subito danni per il Coronavirus.

Lo ha annunciato il viceministro dell’Economia, Antonio Misiani alla trasmissione Circo Massimo su Radio Capital. “L’indennizzo per lavoratori autonomi e professionisti non solo verrà prorogato anche per il mese di aprile, ma potrebbe salire da 600 a 800 euro”.

Annunciato anche un mini-assegno da 400 euro per i cosiddetti “lavori discontinui” e cioè per la platea dei lavoratori in nero, stimati dall’Istat in 3,7 milioni di italiani. La proposta prevederebbe che i soldi vadano a chi riesca a dimostrare di aver lavorato anche per brevissimi periodi di una-due settimane negli ultimi due anni.

In programma anche la proroga della cassa integrazione e dei congedi parentali in vista della mancata riapertura delle scuole. Il decreto infine prevederà un rafforzamento dei fondi di garanzia per i prestiti alle imprese e alle partite Iva, un ulteriore rinvio delle scadenze fiscali che potrebbe coinvolgere questa volta anche l’Imu e la Tari. Sostegno infine anche per i lavoratori domestici rimasti disoccupati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *