Camilleri come Pessoa| Una statua nella sua 'Vigata' - Live Sicilia

Camilleri come Pessoa| Una statua nella sua ‘Vigata’

Andrea Camilleri

Nei prossimi mesi sarà proposto un concorso di idee

PORTO EMPEDOCLE
di
0 Commenti Condividi

PORTO EMPEDOCLE (AGRIGENTO) – Andrea Camilleri come Ferdinando Pessoa, Porto Empedocle come Lisbona e la via Roma, cuore della “vera Vigata” come il bar “A Brasileira”.

Porto Empedocle, città d’origine del “papà” del commissario Montalbano, renderà omaggio alla memoria dello scrittore “riportandolo”, anche se sotto forma di statua, nella sua città. In via Roma, seduto al tavolino di un bar, sarà collocata una scultura di Andrea Camilleri mentre beve una birra e fuma una sigaretta.

Un momento di relax che lo scrittore si concedeva ogni volta che tornava nella sua Porto Empedocle. Un’immagine che ricorda la statua di Fernando Pessoa, seduto al caffè “A Brasileira” di Lisbona, negli anni divenuta una vera e propria attrazione turistica. Èquesta una delle idee sulle quali lavoreranno il Comune e la ‘Strada degli scrittori’, come hanno annunciato il sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina e il direttore dell’associazione Felice Cavallaro, ieri sera nel parco ferroviario di Vigata trasformato in teatro per ricordare Camilleri nel giorno in cui avrebbe compiuto i suoi 94 anni.

Nei prossimi mesi sarà proposto un concorso di idee per la realizzazione della statua da posizionare lungo la via Roma, a pochi passi dalla scultura che ritrae il commissario Montalbano e da quella di Luigi Pirandello. Un caso unico quello delle statue che a pochi metri di distanza rappresenteranno il popolare personaggio di tanti racconti, l’autore e il saldo punto di riferimento letterario di Camilleri. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *