Campagna acquisti chiusa | Il Palermo pensa a sfoltire - Live Sicilia

Campagna acquisti chiusa | Il Palermo pensa a sfoltire

Balogh, Cionek e Cristante mettono di fatto la parola fine al mercato in entrata dei rosa, che tenteranno in questi ultimi giorni di piazzare due esuberi: strada aperta in Serie B per Bolzoni, destinato al Novara, mentre El Kaoutari resta un mistero.

calcio - serie a
di
11 Commenti Condividi

PALERMO – A poco meno di quattro giorni dalla chiusura della campagna acquisti invernale, il Palermo ha di fatto chiuso la porta a nuovi innesti. Si attendevano le indicazioni di Schelotto, ma tra la prova convincente con l’Udinese e il pochissimo tempo a disposizione per valutare i pro e i contro della rosa attuale, anche l’allenatore argentino sembra aver convenuto col pensiero del patron Zamparini. Niente più rinforzi, salvo sorprese dell’ultima ora, dopo aver portato a casa Balogh, Cionek e Cristante, oltre al rientro di Bentivegna e Posavec. E l’infortunio del portiere croato, divenuto immediatamente il vice-Sorrentino dal suo rientro dall’Inter Zapresic, non porterà i rosa a cercare una soluzione di passaggio per il ruolo di dodicesimo. Anche perché lo stop non dovrebbe superare le tre settimane.

Ecco dunque che gli sforzi del club di viale del Fante sono tutti concentrati in uscita. A centrocampo, Bolzoni è ormai al passo d’addio. Rescissione del contratto con incentivo all’esodo per poi trasferirsi in Serie B e poter permettere alla sua futura squadra di garantirgli un ingaggio in linea col budget del torneo cadetto. Col Perugia tiratosi fuori e con lo Spezia rimasto dietro, è il Novara a spuntarla per l’ingaggio del mediano scuola Inter, che si trasferirà in Piemonte per un anno e mezzo. Il Palermo in questo modo lascia andare il centrocampista, il cui contratto sarebbe scaduto a giugno 2017, sfoltendo un reparto composto attualmente da sette elementi per tre maglie a disposizione: troppi, per una squadra che disputa una sola competizione.

Ma le cessioni non si fermano al solo Bolzoni. Sebbene sia ormai fuori da ogni tipo di progetto tecnico, Abdelhamid El Kaoutari resta un giocatore di proprietà del Palermo, e come tale va ceduto per evitare di far gravare sulle casse societarie il quadriennale firmato giusto quest’estate. La dirigenza sta facendo di tutto per non tenere in squadra un elemento inutilizzato fino al 2019, ma le difficoltà sono evidenti. Il giocatore, d’altronde, già da tempo ha fatto rientro in Francia, cosa che lui stesso non ha mai nascosto pubblicando foto dal proprio profilo di Instagram, l’unica strada credibile per una sua cessione porta in patria. Anche qui, però, dopo i rifiuti di Tolosa e Bordeaux, non resta che una sola pista, ovvero quella del Montpellier, squadra di provenienza del difensore. Ad oggi, però, resta solo un’ipotesi. E per il Palermo è una corsa contro il tempo.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

11 Commenti Condividi

Commenti

    grande presidente. con il porco dentro(perche’ sa che carpi frosinone e verona sono morte ) e chiaro che non avresti acquistato nulla. e adesso che facciamo???? smarchiamo il campionato fino a giugno. che tristezza. non mi sorprenderebbero risultati strani!!!!

    Balogh, Cionek e Cristante: sarebbe questa la campagna di riparazione del Palermo? Se non fosse che viene da piangere, ci sarebbe da ridere…

    Già deciso: a giugno via Vasquez, Sorrentino e Gonzales.
    Io quest’anno non ho sottoscritto l’abbonamento.
    L’anno prossimo se vogliono che vada allo stadio mi devono pagare. E profumatamente!

    Io sono contento di questa campagna acquisti perchè basta avere solo preso il fuoriclasse Balogh per considerarla soddisfacente, Grazie Presidente.

    “prenderemo 3-4 acquisti di livello già pronti per la serie A”
    ahahahahahah
    Come dicono a Roma:
    Ah Bugiardooooooo!!!

    bella battuta! :-

    Zamparini pinocchio e chiacchierone. E questa la chiami campagna acquisti con i tuoi yes-men ai piedi. Vendi in fretta e togli il disturbo. Grazie.

    lo avete capito perchè ha preso Schelotto?

    ragazzi non scrivete contro il presidente altrimenti il signor vittorio vi puo’ denunciare per vilipendio alla bandiera . e’ rimasto solo lui , prince e qualcun altro a difendere un mercante che si sta vendendo pure gli ultimi chiodi dello stadio . e’ allucinante quello che questo signore sta facendo a palermo . non ha comprato nessuno , mentre le altre squadre si rafforzano e ci sono presunti tifosi che pendono dalle sue labbra . avete sentito quella specie di direttore sportivo? il mercato del palermo e’ chiuso . perché e’ stato mai aperto ? ah forse si riferiva al mercato ortofrutticolo che ad un certo orario chiude .

    Se domani il carpi vince sono cavoli amari.In casa all’andata ci hanno fatto soffrire si sono anche rinforzati.non siamo per niente salvi,anzi credo che ci sarà da soffrire fino all’ultimo.Alla prima sconfitta tutto si rimetterà in gioco.GRANDE CAMPAGNA AQUISTI.GRAZIE…CERVELLONI!.

    massimiliano, tu ed un’altra decina che dileggiate su questo blog non fate bile, statevene a casa, guardatevi le preferite in tv e cancellate viale del fante dallo stradario; noi poveri 10.000-15.000 del Barbera non ce la prendiamo a male per la vostra assenza (e questo senza pendere dalle labbra di nessuno, ma solo per attaccamento ai colori, sia quando va tutto bene, sia, ancor più, quando va meno bene, e non abbiamo bisogno di farcelo insegnare dai tifosi veronesi, mentre alcuni di questo blog si)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *