Catania, mercato in fermento | Tra tagli e rinforzi necessari - Live Sicilia

Catania, mercato in fermento | Tra tagli e rinforzi necessari

Diverse margherite da sfogliare per Pietro Lo Monaco, sia in entrata che in uscita.

calcio - lega pro
di
2 Commenti Condividi

CATANIA – Tanti troppi nomi. Radio mercato sulla stazione Catania fa registrare più interferenze che concreta buona musica. Il casa etnea bocche cucite, stesso discorso anche per presunti procuratori interessati che appena sentono Catania cambiano discorso perche’ educati da Pietro Lo Monaco.

Le certezze? Il Catania in primis deve sfoltire liberandosi di giocatori pesanti per contratto e caratura. Calil? Si cerca un compratore, Padova e Pordenone alla finestra ma attenzione che non possa diventare pedina di scambio per acquistare l’attaccante che tanto serve alla squadra di Rigoli. Paolucci è la seconda delusione in partenza: Andria e Juve Stabia ci pensano. Nel capitolo partenze minutaggio in prestito da ricercare per De Rossi e Sessa, mentre Piscitella medita se andare a Messina con Silva a completare il cerchio delle cessioni. Occhi puntati su Russotto, Pisseri e Di Grazia: loro sono i più richiesti, ma per Lo Monaco sono intoccabili almeno i primi due per Di Grazia invece si resta alla finestra.

Acquisti? La ricerca della prima punta rimane. Nomi? Troppi, tanti, buttati anche senza senso. Ferretti in forza al Trapani andrà’ al Feralpisalo’, Cisse’ e’ richiesto da almeno dieci squadre, e il nome Rolando Bianchi e’ più da cliccata sui siti che altro per stessa ammissione del fratello procuratore. Marchese sara’ il primo rinforzo, Bergamelli e Di Cecco rinnoveranno a breve, mentre per Lodi si rimane in stand by e si attende il volere dell’Udinese. Tutto top secret ancora, Lo Monaco lavora a carte coperte ma i nomi di Perez, Ascoli, e Saraniti punta della Vibonese rimangono pedine da non scartare, stesso discorso per Zibert cercato la scorsa estate. Insomma siamo appena partiti, ma attenzione alle buche.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Anziché pensare a risanare il bilancio…spese per nuovi, inutili, acquisti…peggio per voi. In estate fallite, lo dico sempre io. Oppure l’anno prossimo, non si sa ancora il perchè, vi salvano di nuovo con l’ennesima bombola d’ossigeno, per l’ennesima volta, ma stavolta di punti di penalizzazione, nel prossimo campionato di serie C o D, ve ne daranno 50 per: stipendi non pagati, irpef non pagato, casi Catro vari ed eventuLI, immensi debiti e iscrizione fittizia regalatavi da chissà chi, altre partite comprate e imbrogli vari. Liotri, mettetevi il cuore in pace. SIETE OUT-GAME OVER-INSERT COIN. R.I.P

    Keep calm e pensa al paliemmo, stai sereno, curati !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *