Catania, sequestrati tremila chili di pescato: sanzioni - Live Sicilia

Catania, sequestrati tremila chili di pescato: sanzioni

L'operazione della Guardia Costiera in centri di stoccaggio e furgoni refigerati
CONTROLLI ITTICI
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Più di tre tonnellate di pescato sono state sequestrate in due distinte attività di controllo sul territorio da parte della Guardia Costiera di Catania. I militari hanno controllato centri di stoccaggio del pescato e autotrasportatori.

Nell’Acese sono stati sequestrati circa 1300 chili di pescato vario surgelato privo della prevista documentazione di tracciabilità, che è stato distrutto perché ritenuto non idoneo al consumo umano dal personale sanitario dell’Asp di Acireale. Il trasgressore è stato sanzionato con un verbale amministrativo di 1500 euro.

Ad Acitrezza i militari hanno intercettato un furgone autorefrigerato con 22 esemplari di Tonno Alalunga, del quale non è consentita fino al 30 novembre la pesca, la detenzione, il trasporto e la commercializzazione. Il trasportatore è stato sanzionato con un verbale amministrativo di 2000 euro. Il pescato, dichiarato commestibile, è stato devoluto al Banco Alimentare etneo


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *