Ciao Francesco - Live Sicilia

Ciao Francesco

Musica, lacrime e sorrisi ai funerali di Francesco Foresta.

1 Commenti Condividi


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Una domenica di tanti anni fa.Francesco allora aveva l’età di uno scolaro delle elementari. Chiuso nella sua stanzetta,chino sulla scrivania,con un mucchio di
    fogli sparsi,zeppi di appunti,seguendo con viva attenzione la radiocronaca delle partite di calcio,sobbalzò, d’un tratto, per un rumore forte proveniente dalla strada sottostante.
    Di corsa,s’affacciò alla finestra per vedere ciò che era successo. Un’incidente stradale
    non grave,un normale tamponamento tra due auto che,però attirò molto la sua attenzione. Dopo un po’ ritornò nella sua stanza ,mise da parte tutti gli appunti presi
    e cominciò a scrivere il resoconto dell’incidente. Me lo mostrò,con un sorriso di compiacimento,aspettando con una certa ansia il mio responso. leggendo l’articoletto
    m’accorsi che,pur nella sua ingenuità infantile, v’era l’ordine e la compostezza del resoconto cosi com’era successo. capii, da allora che la sua strada l’aveva già tracciata.
    Sapeva già che il futuro sarebbe stato scritto nel libro dei suoi sogni .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *