Cibo, cinema ed eventi | Cosa c'è in Sicilia nel weekend - Live Sicilia

Cibo, cinema ed eventi | Cosa c’è in Sicilia nel weekend

Gli appuntamenti del weekend.

L'AGENDA
di
0 Commenti Condividi

Questo fine settimana torna a Palermo lo “Sherbeth”, ovvero il più grande Festival dedicato al gelato artigianale, giunto quest’anno alla X edizione. Degustazioni di gelato, spettacoli musicali, cooking show in area Gourmet e molto altro intrattenimento.

In occasione del festival del gelato, la cupola del SS. Salvatore aprirà straordinariamente in orario serale. Sarà possibile così gustare il gelato artigianale, ammirando la città dall’alto.

Due giorni dedicati alla “Festa della Vendemmia”, manifestazione dedicata al vino tra degustazioni e contest, in programma sabato 29 e domenica 30 settembre al Sanlorenzo Mercato di Palermo.

Nel cuore delle Madonie, invece, anche quest’anno va in scena la “Festa d’autunno” con un fine settimana all’insegna dell’arte, della tradizione, della buona cucina e del benessere. La manifestazione, giunta alla 23esima edizione, è organizzata nel Comune di Bompietro

Torna a Santa Venerina (CT) “EtnoEtna – La piazza delle eccellenze della Sicilia e dell’Etna”, sabato 29 e domenica 30 settembre, festival dedicato al mondo del vino che ospita le eccellenze siciliane del gusto e dell’artigianato, con una grande area dedicata alle degustazioni.

Una grande festa dedicata all'”oro verde” di Sicilia, è la “Sagra del Pistacchio di Bronte D.O.P.”. L’evento trasforma la cittadina in un villaggio del gusto a cielo aperto, dal 28 al 30 settembre.

Cinema e illustrazione

Il cinema africano sarà protagonista a Palermo, con la rassegna “Cinesahel”, in programma dal 28 al 30 settembre e si terrà nel cuore di Ballarò. I film verranno proiettati all’aperto in piazza Santa Chiara.

Torna “KinoPalermo”, il festival che porta in città filmakers provenienti da tutto il mondo per girare cortometraggi in tempi brevi. L’appuntamento è nella nuova sede di Qmedia, in via degli Schioppettieri 8, fino a domenica 30 settembre, dove si riuniranno scrittori, registi, attori, professionisti e amatori.

Un fine settimana ricco di incontri, esposizioni, workshop quello da sabato 29 a domenica 30 settembre. Spazi culturali, botteghe e vicoli ospiteranno illustratori, grafici, piccoli editori e collettivi che con le loro opere danno vita a un percorso espositivo itinerante attraverso le strade del centro storico, che ospita la seconda edizione di “CiCiRi”, il festival dedicato all’illustrazione, la grafica e la microeditoria indipendente.

Sport, giochi e passeggiate

Una passeggiata in città per ripercorrere l’urbanistica dell’antica Palermo, sabato 29 alle 17. La prima tappa sarà il Museo Archeologico Salinas, proseguendo per via dei Candelai, Piazzetta Sett’Angeli, e ultima tappa Villa Bonanno, dunque un percorso monumentale che condurrà proprio nelle vie della Palermo nell’epoca romana.

Apertura straordinaria serale della Torre di San Nicolò, dove si potrà ammirare il panorama notturno sul centro storico di Palermo. L’appuntamento è sabato 29 dalle 18 a mezzanotte.

Nel weekend del 29 e 30 settembre, l’Associazione PFM propone due giornate presso la Riserva Naturale Orientata “Bosco della Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco del Cappelliere e Gorgo del Drago”, in un territorio di particolare pregio ambientale e naturalistico. I partecipanti potranno visitare una delle più belle Riserve Naturali Orientate siciliane mediante fuoripista e sentieri.

In programma domenica 30, tra piazza Verdi, piazza Bellini e piazza Castelnuovo, il Team Palermo presenta la nuova edizione di “Street Workout Palermo” un pomeriggio di sport, arte e divertimento. I partecipanti potranno scegliere la disciplina che dovrà fare da colonna sonora al proprio pomeriggio, sintonizzandosi con le cuffie in dotazione sul canale del caraibico, su quello del funzionale o sulle frequenze del fitness musicale.

Una mattinata piena di giochi quella di domenica 30 settembre, dalle 10 alle 13 al Parco Uditore di Palermo, per valorizzare il ruolo dei nonni nelle famiglie e nella comunità, con il progetto “I nonni del parco”.

L’associazione di promozione sociale Tacus ripropone, domenica 30 alle 20.30, la passeggiata culturale “Palermo a luci rosse. Eros, vizi, peccati e case chiuse”, un viaggio alla scoperta dei luoghi del proibito, di antichi bordelli, di poteri e subalternità sociale. Il raduno dei partecipanti è in piazza San Domenico.

Arte e musica

Le opere di Pippo Rizzo tornano a Palermo dopo quasi trent’anni con la mostra “Dialoghi futuristi”, a Villa Zito. Un viaggio, che esplora l’intellettuale, l’organizzatore culturale, l’artista e il rapporto con il suo tempo.

Una serata dedicata al rock made in Italy, con aperitivo con vista sul centro storico e il concerto dei Radio Baccano, domenica 30 settembre alla Terrazza Excelsior Martini, il rooftop bar sulla cima del Mercato Excelsior di Palermo.

Continuano i grandi appuntamenti del “Cous Cous Fest”, sabato 29 settembre alle ore 21 l’appuntamento è con il concerto a ingresso libero di Akua Nara, un mix di jazz, blues e hip hop.

Si riconferma il festival di cabaret e intrattenimento “Risate di Gusto”, appuntamento da venerdì 28 a domenica 30 settembre tra piazza Matteotti e piazza Minà Palumbo a Castelbuono

Nel resto della Sicilia

Fra le strade del centro storico di Trapani, domenica 30, con un tour di circa 3 ore, si potranno visitare i monumenti e le chiese più belle e infine si potranno conoscere le tradizioni popolari e le origini di questa città

Domenica, a Messina si possono effettuare delle visite guidate al Castel Vinci, al Forte del SS. Salvatore e Stele della Madonnina del porto, ai luoghi di Antonello da Messina e a tante chiese e musei tra cui quello Regionale che custodisce i dipinti di Caravaggio e Antonello da Messina.

Anche Agrigento partecipa a “Le vie dei tesori”, e fino al 30 settembre apre le porte di siti e monumenti. Per l’occasione, aprono eccezionalmente le terme nel quartiere ellenistico romano, della Valle dei Templi.

A Siracusa, sono disponibili le visite guidate al Teatro Comunale, gioiello liberty della città, alla Latomia dei Cappuccini, alla Cappella Sveva e in tante altre notevoli chiese della città barocca Patrimonio dell’Unesco.

A Ortigia, prodotti ed eccellenze del territorio come l’olio extravergine, il pane di tumminia, formaggi, confetture miste, salumi, frutta di stagione e ortaggi, sono protagonisti del Mercato del Contadino, che apre al pubblico domenica dalle 8 alle 14.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *