Colpi d'ascia a un ambulante | In cella per tentato omicidio - Live Sicilia

Colpi d’ascia a un ambulante | In cella per tentato omicidio

Foto d'archivio

È accaduto a Canicattini Bagni. Il commerciante se l'è cavata con 15 giorni di prognosi.

nel siracusano
di
0 Commenti Condividi

SIRACUSA – I carabinieri a Canicattini Bagni, in provincia di Siracusa, hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio Giampaolo Calleri, 35 anni, operaio. Ha aggredito un venditore ambulante.

Secondo i carabinieri la vittima stava rientrando a casa quando è arrivato Calleri che è sceso dall’auto impugnando un’ascia a doppia lama e si è scagliato contro l’ambulante colpendolo alla testa ed al braccio.

Subito dopo Calleri è risalito in auto ed è fuggito. I militari, acquisita la descrizione dalla vittima, lo hanno rintracciato nell’abitazione dei genitori. L’ambulante è stato medicato all’ospedale Umberto I di Siracusa e dimesso con una prognosi di 15 giorni. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.