Colto da un malore sulle Madonie, interviene il soccorso alpino

Colto da un malore sulle Madonie, interviene il soccorso alpino

Aveva forti capogiri
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Un uomo di 52 anni è stato colto da malore mentre si trovava sulle Madonie ed è stato soccorso dagli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano e dell’82° Csar dell’Aeronautica Militare. Poco dopo le 13 la centrale operativa del Corpo Forestale ha segnalato che il 52enne di Castellana Sicula era stato colto da forti capogiri, spossatezza e conati di vomito, verosimilmente per un colpo di calore, mentre era con alcuni compaesani sotto il santuario di Madonna dell’Alto, a circa 1.700 metri di altitudine e in una zona particolarmente impervia.

A lanciare l’allarme tramite cellulare sono stati i suoi compagni. In pochi minuti dalle Petralie è partita una squadra di tecnici del Soccorso Alpino che ha raggiunto a piedi l’uomo e lo ha stabilizzato, in attesa che intervenisse l’elicottero dell’Aeronautica Militare decollato dall’aeroporto di Birgi. Il velivolo, un HH 139, ha fatto tappa all’aeroporto di Boccadifalco per imbarcare due tecnici di elisoccorso del SASS e li ha sbarcati a poche decine di metri dall’infortunato, che è stato imbracato col triangolo di evacuazione e issato a bordo con il verricello. L’uomo è stato poi sbarcato nella piazzola dell’ospedale di Petralia Sottana dove lo attendeva il personale del 118 con un’ambulanza.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.