Copertina dedicata alla "montagna" |L'Etna sul National Geographic - Live Sicilia

Copertina dedicata alla “montagna” |L’Etna sul National Geographic

«Esiste un altro posto al mondo in cui si possa sciare con un'eruzione alle spalle e il mare di fronte?».

il numero di agosto
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – In copertina. L’Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa, la “montagna” per i catanesi, forza e spettacolo della natura, è la protagonista – perdonate, ma nel catanese è femmina – del numero di agosto dell’edizione italiana del National Geographic.

Una soddisfazione grande per tutti quelli che amano il vulcano, dal 2013 patrimonio dell’umanità dell’Unesco, e la sua meravigliosa attività,. per chi gestisce il Parco, per i vulcanologi che ne illustrano gli aspetti più belli ma anche quelli più pericolosi, per quanto spettacolari, e per tutti quelli che, da anni, si battono e scalpitano affinché l’Etna diventi quell’ambasciatore di bellezza e cultura che, in effetti, già è. Come i giovani di Confcommercio che, l’anno scorso organizzarono una lunga e interessante giornata di studi – Destinazione Etna – proprio per caldeggiare la valorizzazione di una montagna che è anche un vero e proprio continente.

“Ci sono testimonianze, racconta Marco Pinna in queste pagine – scrive il direttore nell’editoriale – che l’area intorno all’Etna fosse abitata già dal Neolitico, almeno 7.000 anni fa. E possiamo solo immaginare le sensazioni che provavano quegli antichi popoli, tra lo sgomento per le frequenti eruzioni e la gratitudine agli dei per quella terra ricca e generosa. Il resto è la storia di un connubio, quello tra l’uomo e il vulcano più alto d’Europa, che accompagna la quotidianità di chi vive da quelle parti e a volte quasi non fa più caso a quell’ingombrante compagno di viaggio.

Quasi fosse possibile ignorare tanta meraviglia. Eppure, come scrive ancora Marco Pinna, «esiste un altro posto al mondo in cui si possa sciare con un’eruzione alle spalle e il mare di fronte?». Ecco, anche questa è la magia unica dell’Etna”.

Veduta notturna dell’Etna da Misterbianco, a ovest di Catania. L’area a sud del vulcano è altamente trafficata e antropizzata. Fotografia di Alessandro Gandolfi. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.