Vaccini, obbligo più vicino, Draghi: "Green pass verrà esteso" - Live Sicilia

Vaccini, obbligo più vicino, Draghi: “Green pass verrà esteso”

Il premier: "Sì anche alla terza dose"
COVID
di
3 Commenti Condividi

L’obbligo vaccinale potrebbe diventare una realtà prima del previsto. E’ il premier Mario Draghi a ribadirlo, sottolineando anche la necessità della terza dose. “Si va verso l’obbligo vaccinale e verso la terza dose di vaccino anti-Covid? “Sì a entrambe le domande”. In conferenza stampa dopo il Consiglio dei Ministri, il presidente del Consiglio ha risposto così ai quesiti sulla campagna vaccinale, ma non finisce qui, perché il Greenpass, sempre secondo quanto ha riferito Draghi, sarà esteso,

“Faremo una cabina di regia”

“Il ministro Speranza ed io ne stiamo parlando da un po’ di tempo. L’orientamento è sì, verrà esteso. Per decidere esattamente quali sono i passi da compiere e i settori che dovranno avere la priorità, organizzeremo una cabina di regia come chiesto dal senatore Salvini. La direzione è quella. Si penserà “a chi”, non “se” estenderlo. La cabina di regia ci sarà di sicuro”, ha detto. “Il chiarimento politico lo fanno le forze politiche ed è auspicabile una convergenza e una maggiore disciplina nelle deliberazioni politiche. Il Governo va avanti”.

Speranza: “Estensione dell’obbligo è possibile”

Già nel primo pomeriggio era stato il ministro alla Salute, Roberto Speranza, durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi, a parlare di obbligo vaccinale come una possibilità sempre più vicina: “E’ già disposto per il personale sanitario – ha ricordato – e quindi la sua estensione è una possibilità a disposizione del Parlamento”.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA.IT


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Ma il senatore Salvini fa ancora parte di questa maggioranza?

    Eppure Roberto Speranza che mi ricorda tanto come modi i grandi dirigenti comunisti della DDR (ex Germania Orientale) a forza di partecipare continuamente a cabine di regia si sta facendo una notevole esperienza che potrà servirgli in futuro se volesse diventare regista cinematografico o teatrale una volta fuori dalla politica.

    A questo punto mi piacerebbe sapere se qualche grande nazione dal punto di vista militare, quindi Italia ovviamente esclusa, stia già pensando a come fargliela pagare alla Cina per avere infettato il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *