Cracolici contro Minzolini: | "Immagine faziosa della Sicilia" - Live Sicilia

Cracolici contro Minzolini: | “Immagine faziosa della Sicilia”

La polemica
di
12 Commenti Condividi

Prima Maria Teresa Meli, poi Minzolini. Riceviamo il comunicato e pubblichiamo: “Da giorni il Tg1 di Minzolini racconta all’Italia quello che sta avvenendo in Sicilia con servizi di parte e faziosi. Proprio in queste ore c’è una troupe nell’isola, al lavoro per un ennesimo servizio ‘su misura’ per realizzare il quale sono stati contattati anche esponenti del Pd: guarda caso, solo quelli contrari al governo Lombardo”. Lo dice Antonello Cracolici, presidente del gruppo parlamentare del Partito Democratico all’Assemblea Regionale Siciliana.
“Evidentemente Minzolini, di fronte al crollo di Berlusconi, cerca di dare una mano al Cavaliere sfornando servizi e editoriali tutti a favore degli uomini di Cuffaro e Alfano. Gli stessi uomini – conclude Cracolici – che fino a ieri hanno saccheggiato la Sicilia e hanno garantito il granaio di voti al centrodestra, e che oggi sono fuori dal governo dell’Isola”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

12 Commenti Condividi

Commenti

    Cracolici ma cosa ti aspettavi che veniva una troupe da te per stringerti la mano per l’appoggio ad un governo illegittimo, fatti bene i conti che poi li faremo noi appena andremo a votare, saluti e baci da Catania.
    Assurdo ancora guardi a Berlusconi ma vergognatiiii!!!! e pensa al tuo partito che mi sembrano un branco di pecoroni senza pastore.

    Sarebbe ora che quella parte del PD che non vuole sottostare alla vecchia concezione di spartizione di destra e di sinistra di sleghi dal partito per cofondare con udc api e altri il partito moderato a servizio della nazione

    Ma quando sono venute le telecamere di Report e hanno fatto vedere i galoppini di Lombardo che distribuivano le buste della spesa per un voto, Cracolici dov’era?

    Proviamo solo vergogna.
    Non si sta al Governo tradendo il mandato gli elettori.
    Non si governa una regione con un ribaltone.
    Non li voteremo mai più nemmeno sotto tortura, e stiamo seriamente pensando di andare via dalla nostra terra.
    VERGOGNA:::::::::::::::::::::::::::::::::::::

    Ha detto bene l’On.le Cracolici Cuffaro, Romano, Gianni e Maira hanno saccheggiato la Sicilia, rendendola da terzo mondo e ora cercano protezione da Berlusconi. Fortunatamente per noi siciliani Lombardo ha scoperto la mangiatoia che avevano questi del ex UDC ora PID (infatti si sono fatti il partito piiddi sulu piiddi) e li ha sostituiti per il bene della Sicilia e di noi tutti siciliani. Lombardo ha trovato la collaborazione del PD onesto dell’ On.le Cracolici che lo ha contraddistinto da Cuffaro, e dall’On.le Lupo anch’esso persona per bene. Quindi grazie al PD e FLI Lombardo ha trovato gente responsabile e dignitosa per sollevare questa Sicilia, nonostante Berlusconi, Tremonti, Bossi, Cuffaro, Romano e Maira cerchino di affossarla, negandogli i trasferimenti dei fondi FAS e altri finanziamenti spettanti per diritto alaa nostra Regione Sicilia, e trasferendo questi fondi al Nord prendendo in giro e per pecoroni i nostri deputati siciliani al senato e alla Camera. Siciliani svegliateviiiiiiiiii state attenti e riflettete alle prossime elezioni il futuro è nelle mani di noi cittadini siciliani.

    Cracolici dovrebbe occuparsi dell’immagine che sta offrendo il PD, a dir poco penosa.
    Quanto a Salvo, che parli di mangiatoie, ti avverto che Lombardo non ha scoperto proprio nulla: lui era amico di Cuffaro, è governatore perchè Cuffaro lo ha imposto.
    Nei comizi prima delle elezioni infatti, il PD ha tuonato definendolo “l’altra faccia del cuffarismo”.
    Chi si allea con l’avversario di ieri, tradendo gli elettori non è onesto e nemmeno responsabile.

    Ben detto, salvo. Quindi: non votate nè Lombardo nè i suoi futuri prestanome.

    purtroppo siamo pienamente coscienti che oramai il tg 1 non è un telegiornale ma una serie di comunicati stampa del Governo e quando questi non ci sono ci pensa il solerte direttore a riempire gli spazi. Ma i dirigenti del Pd però ancora non si rendono conto di quanta cattiva pubblicità stanno facendo alla Sicilia. Non si preoccupino della stampa prezzolata ma del loro atteggiamento che ormai crea sgomento anche all’interno del nostro partito. Da Roma in sù i nostri amici del Pd si chiedono come si può essere così sordi a qualsiasi cosa si dice. I filmati della procura vengono presi per fiction oppure si fa finta che due fratelli non si parlino. Non c’è peggior sordo di quello che non vuole sentire. Ma non c’è problema apriranno le orecchie quando da 27 deputati passeremo a 15 o peggio!

    se il sig.Minzolini è stato catapultato a dirigere l’ex TG di punta della RAI dal capo del governo, può non parlare con lingua bifolcuta di chi sta minando il posto del capo del governo? Minzolini e la corte sanno che finito chi li ha “eletti” da sconosciuti a prestigiosi (sic) personaggi, finiranno anche loro!

    Ma io avverto un profondo disagio mettendo in fila il comportamento e le varie dichiarazioni di Cracolici,Crocetta,Faraone,Lumia,Finocchiaro,Bianco,Borsellino e tanti altri.Se per un attimo ognuno di loro fosse un componente della polvere che serve per i giochi d’artificio…che spettacolo!!!Per i bambini soprattutto.

    caro pino dici di avere difficoltà a mettere in fila i comportamenti di questi politici…bè mi pare che non sia cosi difficile…lumia,faraone,cracolici,crocetta,infine la finocchiaro erano per il governo con lombardo…bianco e la borsellino hanno fin dal primo giorno manifestato il proprio dissenso…poi capita che qualcuno appena la nave affonda cerca di mettere le chiappe in salvo (vedi faraone e crocetta..aspettiamo altri furbetti)ma si sa la politica è fatta anche di personaggi parecchio confusi….

    C’è poi un problema che Cracolici si è scordato: fra quelli che si sono mangiati la Sicilia, cioè quelli che lui nomina, Cuffaro in testa, sono i vecchi amici di Lombardo che ha partecipato quindi a quello che lui chiama saccheggio.
    E’ molto seccato Cracolici, con quelli che gli ricordano che si è seduto a rosicchiare gli avanzi appena il governatore gli ha fatto posto.
    Non si ricorda nemmeno più della campagna elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.