Ioppolo conquista Caltagirone |D'Anna spodesta la Spitaleri - Live Sicilia

Ioppolo conquista Caltagirone |D’Anna spodesta la Spitaleri

Crolla il Pd a Catania. Ufficiale: Gino Ioppolo nuovo sindaco di Caltagirone. D'Anna vince a Giarre. LA DIRETTA DI LIVESICILIA

I ballottaggi
di
6 Commenti Condividi
CALTAGIRONE bullet Download Report
Sindaco
Eletto
IOPPOLO GIOVANNI detto GINO VOTI 9.981 % 54,98%

 

Candidato Sindaco PIGNATARO FRANCESCO VOTI 8.173 % 45,02%

Comune di Giarre (CT)

Risultati relativi a n. 31 su n. 31 sezioni
Dati relativi allo scrutinio completo

bullet Primo Turno

bullet Download Report
Sindaco
Eletto
D’ANNA ANGELO VOTI 7.841 % 63,19%

 

Candidato Sindaco SPITALERI TANIA VOTI 4.567 % 36,81%

CATANIA- E’ ufficiale, Gino Ioppolo è il nuovo sindaco di Caltagirone. Sostenuto da uno schieramento compatto,da sempre fedelissimo di Nello Musumeci, uomo di destra. Attuale deputato regionale, Gino Ioppolo lascia il posto, a Palazzo d’Orleans, a Alfio Barbagallo, ex consigliere provinciale molto vicino all’eurodeputato Giovanni La Via, quest’ultimo radicato nel Calatino. Con il 54% Gino Ioppolo ha sconfitto il candidato democratico Pignataro. Musumeci: “Ha vinto la voglia di buon governo”.

Ed neo sindaco di Caltagirone Gino Ioppolo sarà affiancato da una squadra di cinque assessori: Massimo Giaconia, consulente tributario di multinazionali italiane ed estere; Concetta “Sabrina” Mancuso, dirigente scolastico del liceo classico e linguistico “Bonaventura Secusio”; Sergio Gruttadauria, architetto, coordinatore cittadino di Forza Italia; Francesco Caristia, ingegnere e funzionario apicale al Consorzio di bonifica, e Vito Dicara, docente e operatore culturale.

 

A Giarre, il Pd spaccato ha consegnato l’amministrazione comunale a Angelo D’Anna, che ha sconfitto nettamente Tania Spitaleri, della cordata democratica che fa riferimento a Luca Sammartino. Gli assessori designati sono Giuseppe D’Urso, Salvo Vitale, Enza Rosano, Piero Mangano.

TUTTI I SEGGI

 

Comune di Caltagirone (CT)
Dati relativi allo scrutinio completo
bullet Download Report
Comune CALTAGIRONE Provincia CT Pop.Legale 38.123
Sezioni Elettori Seggi Votanti Voti Schede e Voti non Validi
41 34.743 24 Totali % Sindaco Consiglio Liste sbarrate in complesso di cui bianche
18.855 54,27% 18.154 20.107 1.181 701 139

 

Sindaco
Eletto
IOPPOLO GIOVANNI detto GINO VOTI 9.981 % 54,98%
Lista/e Collegata/e Candidati Voti % Seggi
1 FORZA ITALIA 24 2.896 14,40 5
3 CALTAGIRONE CI UNISCE 24 1.981 9,85 3
7 NOI CALATINI 24 1.198 5,96 2
9 PDR-SICILIA FUTURA 23 1.254 6,24 2
13 CALTAGIRONE DOMANI 24 1.513 7,52 2
Totale 8.842 43,97 14

 

Candidato
Sindaco
PIGNATARO FRANCESCO VOTI 8.173 % 45,02%
Lista/e Collegata/e Candidati Voti % Seggi
5 PD – PARTITO DEMOCRATICO 24 1.977 9,83 2
6 LA CITTA’ CHE VOGLIAMO 24 2.076 10,32 2
8 POPOLARI E RIFORMISTI MODERATI PER CALTAGIRONE 24 1.108 5,51 1
Totale 5.161 25,67 5
ALTRE LISTE O GRUPPI DI LISTE

 

Lista/e Candidati Voti % Seggi
11 MOVIMENTO 5 STELLE 24 1.775 8,83 1
Totale 1.775 8,83 1

 

Lista/e Candidati Voti % Seggi
2 BENE IN COMUNE 24 2.142 10,65 2
10 CAMBIAMO LA CITTA’ 24 1.070 5,32 1
Totale 3.212 15,97 3

 

Lista/e Candidati Voti % Seggi
4 CALTAGIRONE POPOLARE – LIBERI E FORTI 24 1.117 5,56 1
Totale 1.117 5,56 1

 

 

I DEFINITIVI DI GIARRE:

Angelo D’Anna 7760 preferenze  – Tania Spitaleri 4354

Con la vittoria al turno di Ballottaggio del candidato Angelo D’Anna, nuovo Sindaco di Giarre, si sono concluse le operazioni di votazioni. A seguito di ciò, e in attesa di conferma da parte dell’Ufficio Elettorale Centrale, la composizione del nuovo Consiglio Comunale risulta essere:

n. 2 Seggi alla lista Giarre 2.0: eletti quali consiglieri Patanè Leonardo, Santonoceto Maria detta Antonella

n. 1 seggio alla lista I Democratici per Giarre eletto consigliere Musumeci Giovanni Nunzio

n. 4 seggi alla lista Giarre e’vviva: eletti consiglieri Camarda Antonio, Arena Maurizio, Leotta Giuseppe, Cardillo Francesco

n. 1 seggio alla lista Progetto per Giarre: eletto consigliere Longo Francesco

n. 4 seggi alla lista Città Viva: eletti consiglieri Caltabiano Patrizia, Savoca Giuseppina, Maccarrone Orazio, Di Prima Alfio

n. 1 seggio alla lista Il Megafono – Lista Crocetta; eletto consigliere Di Maria Fabio

n. 2 seggi alla lista Insieme per il Bene Comune: eletti consiglieri Castorina Armando, Finocchiaro Rosaria

n. 1 seggio alla lista Proposta Popolare: eletto consigliere Valenti Vittorio

CALTAGIRONE

00:40 38 sezioni Ioppolo 8.888 – Pignataro 7.311

00:20 35 sezioni: Ioppolo 7.758 – Pignataro 6.358

24:00 22 sezioni: Ioppolo 4.321 – Pignataro 3.675

23:55 Ioppolo 4.057 (53%) – Pignataro 3.517 (46%)

23:48 17 sezioni Ioppolo 3.219 – Pignataro 2.860

23:45 10 sezioni: Ioppolo 1914 – Pignataro 1676

23:40 9 sezioni: Ioppolo 1.467 – Pignataro 1.351

23:38 8 sezioni Ioppolo 1.318, Pignataro 1142

23:36 CALTAGIRONE 5 sezioni: Ioppolo 658, Pignataro 696

Enzo Napoli (segretario provinciale Pd): “Occorre ritrovare le ragioni dell’unità: abbiamo smarrito l’idea di una comunità politica che condivide valori ed obiettivi, che ha chiara la propria funzione ed il proprio ruolo, che si batte per un’idea ed una visione collettiva del futuro. Siamo divisi tra fazioni e correnti, in balia delle manovre di tanti piccoli e grandi capetti, incapaci di anteporre l’interesse del partito e della società alle proprie mire individuali. Siamo ancora in tempo per correggere la rotta e non consegnare il destino del Paese e delle città ai nuovismi senza qualità, ai populismi vecchi e nuovi, a classi dirigenti improvvisate”.

 

AFFLUENZA ORE 23.00 GIARRE 51%

Amministrative 2016
19 giugno 2016, 19:00

Amministrative 2016
5 giugno 2016, 19:00
Comune Elettori Votanti % % differenza %
Caltagirone 34.743 11.864 34,15% 48,26% -14,11%
Giarre 24.842 7.177 28,89% 43,54% -14,65%
Totale 59.585 19.041 31,96% 46,29% -14,34%

Amministrative 2016
19 giugno 2016, 12:00

Amministrative 2016
5 giugno 2016, 12:00
Comune Elettori Votanti % % differenza %
Caltagirone 34.743 4.812 13,85% 17,19% -3,34%
Giarre 24.842 2.474 9,96% 13,55% -3,59%
Totale 59.585 7.286 12,23% 15,67% -3,45%

CATANIA. Ultime battute prima dei verdetti finali. Urne chiuse, dopo le fasi preparatorie inizierà lo spoglio. Entro la notte, il resoconto finale nelle due piazze della provincia nelle quali si è al voto.
Le città di Giarre e Caltagirone rinnovano le rispettive amministrazioni comunali e, a distanza di due settimane, sono state chiamate per la tornata dei ballottaggi. A Caltagirone si confrontano Gino Ioppolo – che abbraccia la coalizione di centrodestra e che al primo turno ha racimolato il 38,1% dei consensi – e Francesco Pignataro – rappresentante di una coalizione di centrosinistra giunta due domeniche fa al 28,5% delle preferenze -. Nella città della ceramica non si è registrato alcun apparentamento ufficiale.

A Giarre, si contendono la poltrona di primo cittadino Angelo D’Anna del centrodestra che alla prima tornata ha messo assieme il 37,1% dei suffragi e Tania Spitaleri del fronte del centrosinistra 33,4% dei consensi, per lei. Anche qui nessun apparentamento ufficiale ma una profonda spaccatura all’interno (manco a dirlo) del Partito Democratico.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

6 Commenti Condividi

Commenti

    Dopo un centro sinistra elitario,salottiero,tronfio di una diversità ipocrita,responsabile del disastro delle finanze pubbliche del Comune,ingiustamente scaricate sul povero sindaco uscente, a Caltagirone si spera in una nuova fase. Speriamo che l’avv. Ioppolo faccia il miracolo di portare al Comune un centro destra popolare e legalitario.

    Auguri ad Angelo D’Anna.
    Nonostante l’autorevole intervento a Giarre del Ministro di grazia e giustizia Orlando la Spitaleri e tutti i suoi sostenitori non avevano ben fatto i conti con quest’uomo che la maggior parte dei giarresi stima profondamente.
    Buon lavoro dott. D’Anna

    Era ora……Pignataro pollice giù!

    Auguri Gino:#francamenteèstatounsuccesso.Cu nappi nappi ri cassatteddi di pasqua.

    Matteo tace, Maria Elena pure, gli intellettuali di sinistra sono scomparsi, speriamo che anche il PD faccia la stessa fine……. presto……..e i suoi dirigenti vadano a lavorare copsì si rendono conto di ciò che vuol dire

    Pignataru rinforza u fucularu!!! eh eh eh eh eh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.