Esperti e legislatori europei | Per discutere di accoglienza - Live Sicilia

Esperti e legislatori europei | Per discutere di accoglienza

Riuniti per iniziativa dell'Europarlamentare M5s Corrao, per l’evento Sos Immigrazione che vedrà tra gli altri la presenza dell’ex ministro ed oggi parlamentare europea del PD Cecile Kyenge.

Alcamo
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Ad Alcamo per “SoS Immigrazione” in arrivo anche l’ex ministro Cecile Kyenge “Un miliardo di euro l’anno di cui oltre 100 milioni di fondi europei sono proprio un bel business che fa gola a tanti politici e faccendieri. Noi stiamo battendoci in Parlamento Europeo per cambiare le regole, soprattutto in termini di trasparenza degli appalti e degli affidamenti”. L’europarlamentare siciliano del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao, dopo aver richiesto ed ottenuto la visita ispettiva di 18 europarlamentari al Cara di Mineo ad al centro di prima accoglienza di Pozzallo con le due commissioni dell’europarlamento Libertà civili, giustizia e affari interni (LIBE) e Bilancio, torna ad investire l’Europa e l’Italia della necessità di “cambiare le regole” sul sistema accoglienza. Corrao ha infatti invitato esperti e legislatori europei ancora una volta in Sicilia per fare il punto sulla situazione.

Si terrà domani infatti (12 Agosto) ad Alcamo Tp l’evento SoS Immigrazione che vedrà tra gli altri la presenza dell’ex ministro ed oggi parlamentare europea del PD Cecile Kyenge. “I nemici delle casse pubbliche del nostro paese – sottolinea Corrao – non sono i migranti, ma sono i nostri rappresentati in parlamento ed al Governo. Stando alle attuali regole, l’accoglienza costituisce una occasione ghiotta per fare profitto facile da scambiare con voti, appalti e promesse di impiego, come avvenuto al Cara di Mineo, definito non a caso dal procuratore Caltagirone che abbiamo incontrato settimane scorse, un vero e proprio Caso di Stato. Le istituzioni europee – continua – sono ancora all’anno zero in tema di lotta a quelle criminalità internazionali capaci di lucrare milioni di dollari sulla tratta dei disperati”. Il dibattito vedrà la partecipazione di due esperti docenti dell’Università degli studi di Palermo: Fulvio Vassallo Paleologo, professore di Diritto di Asilo e Statuto Costituzionale dello Straniero e Lillo Giuseppe Fiorello, professore di Diritto Costituzionale e Diritti Fondamentali.

L’evento si svolgerà in concomitanza con la settima edizione di Nuove Impressioni, rassegna artistico-musicale, ormai giunta al suo settimo anno. L’iniziativa, traendo spunto dal film-documentario “Io sto con la sposa”, si propone di affrontare le tematiche legate alle politiche di immigrazione, con particolare riferimento alle Nuove frontiere europee e ai diritti dei migranti che sempre più spesso giungono in Italia, sbarcando in terra siciliana. Alla tavola rotonda interverrà anche il dott. Elio Tozzi, esponente di “Borderline Sicilia”, Associazione in prima linea per la tutela dei diritti e delle pari opportunità dei migranti. L’evento si concluderà con la testimonianza della sig.ra Tasneem Fared, protagonista del film-documentario che sarà proiettato al termine dell’incontro.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Bravo Ignazio Corrao, unico eurodeputato siciliano a rappresentare su tutti i campi i problemi dei siciliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.