Favignana, pescatori di frodo nell'area marina protetta Live Sicilia

Favignana, pescatori di frodo nell’area marina protetta

Quattro denunciati
EGADI
di
0 Commenti Condividi

FAVIGNANA (TRAPANI) – I militari della guardia di finanza del Roan di Palermo e di Trapani hanno sequestrato 7.500 ricci appena pescati da quattro uomini da una imbarcazione a Cala Rotonda di Favignana, nell’area marina protetta delle Isole Egadi.

I quattro pescatori di frodo sono stati denunciati per la violazione delle disposizioni penali a tutela delle aree marine protette e multati con 20.000 euro, avendo superato i limiti previsti per la cattura del riccio di mare. Il gip ha emesso un decreto di sequestro dell’imbarcazione e di due motori fuoribordo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.