Formazione, gli enti plaudono per norma Ars: "Così maggiori tutele" - Live Sicilia

Formazione, gli enti plaudono per norma Ars: “Così maggiori tutele”

Il commento di Federterziario, Anfop Sicilia, Forma Sicilia, Cenfop Sicilia, Forma.re e Asef
LA REAZIONE
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Le Organizzazioni datoriali, Federterziario, Anfop Sicilia, Forma Sicilia, Cenfop Sicilia, Forma.re, Asef, maggiormente rappresentative nel settore della formazione professionale plaudono all’approvazione da parte dell’Ars di una norma che fissa un tetto orario o finanziario ai corsi attivabili nel settore della formazione professionale. La norma è stata varata stanotte all’interno del maxi emendamento della Commissione Bilancio durante la discussione della legge per le variazioni di bilancio.

“La deputazione – è il commento degli enti di formazione – ed in particolare l’ufficio di presidenza, merita tutto il nostro apprezzamento per aver approvato una modifica alla legge 23/2019 che regolamenta il settore della Formazione Professionale. Dopo anni di vertenze i percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) avranno inizio lo stesso giorno delle scuole statali. Inoltre – proseguono – il settore godrà di maggiori tutele per quanto concerne la pluralità dell’offerta formativa, scongiurando possibili e pericolose derive verso un sistema di oligopolio e accentramento di risorse su pochi soggetti. È giunto il momento che l’Amministrazione Regionale adegui i propri provvedimenti amministrativi, allineandoli all’indirizzo che il Parlamento siciliano ha dato”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.