Gestione rifiuti ad Acireale |Senesi replica all'assessore - Live Sicilia

Gestione rifiuti ad Acireale |Senesi replica all’assessore

"Posta fiducia - afferma l'ad Rodolfo Briganti - nell'amministrazione sbagliata".

La nota
di
0 Commenti Condividi

ACIREALE – “E’ con rammarico che la Senesi apprende delle posizioni dell’amministrazione comunale di Acireale e dell’onorevole Nicola d’Agostino. A tutale della propria onorabilità e della società che rappresento, debbo ricordare come la Senesi sia stata l’unica azienda che ha dato un concreto e fattivo aiuto al comune di Acireale quando lo stesso aveva manifestato l’intenzione di abbandonare il precedente gestore. Ripercorrendo tutti gli sforzi compiuti per l’intera bonifica del territorio comunale ordinati direttamente dallo stesso deputato regionale, D’Agostino, dal sindaco Barbagallo e dall’assessore, Fichera, il giudizio espresso nei confronto della mia società è oltremodo ingeneroso. Ribadisco, inoltre, come nei due anni di servizio svolto non ci sia mai stato uno sciopero, oppure una protesta da parte delle maestranze, alle quali va il mio totale e assoluto ringraziamento per il lavoro svolto con passione e dedizione sino a data odierna. Tra i lavori espletati ricordo, per esempio, l’enorme sforzo compiuto in occasione della tromba d’aria del 5 novembre del 2014, come ricordo altresì che tale operazione ancora deve essere liquidata. Così come, mi preme sottolineare, la fornitura di un elevato numero di mezzi in più rispetto alla previsioni di capitolato, cosa che gli interessati evidentemente fanno finta di non ricordare. Mi corre l’obbligo di rilevare, infine, come la Senesi abbia posto fiducia nell’amministrazione sbagliata”.

 

 

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *